"

Empire 3X01, ritorno con il… botto

Empire ritorna nel suo stile più estremo e lo fa con il botto. Letteralmente. Il cliffhanger che aveva lasciato tutti con il fiato sospeso viene finalmente rivelato e quel che ci si aspettava non è propriamente quel che si ottiene.

Perché l’erba cattiva non muore mai alla fine ed ecco quindi che, mentre ancora una volta a parole Lucious Lyon tenta di tenere unita la sua famiglia e preservare la sua legacy (nonostante e) grazie ad un matrimonio portato avanti solamente per salvarsi da ulteriori problemi legali, vediamo piovere dal cielo Rhonda. Anika, non paga per aver ucciso il bambino di Andre e ne uccide anche la moglie. Mentre sta per soccombere sotto le mani del vedovo, la donna ha la fortuna di avere una figlia pronta a venire al mondo. Si rompono le acque ed il potenziale assassino preferisce soccorrerla piuttosto che sporcarsi le mani.

La morte di Rhonda e la nascita della figlia di Hakeem segnano l’inizio del caos nella famiglia Lyon ed il ritorno a tutta forza del Lucious padre-padrone. Quello che si comporta male e vuole obbligare Jamal a fare ciò che dice lui, quello che tra vecchi conti in sospeso e pessime decisioni rischia ancora una volta di perdere una superba Cookie. Vecchi nemici, poliziotti invadenti, parenti serpenti ed il disturbo bipolare di Andre tornano invadenti, riportando in campo addirittura la defunta moglie. Nella serie ritroviamo anche la buona musica, rap ed R&B, Black Lives Matter ed una stagione in opulento stile Fox che almeno in questo primo episodio mostra un Empire più attivo e appassionante rispetto alla scorsa stagione. E kudos ad un superbo Terrence Howard per questo.

Un pensiero riguardo “Empire 3X01, ritorno con il… botto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *