"

Calcio Serie A – Settima Giornata: il Napoli è bello solo di notte

La settima giornata del campionato di serie A segna il tonfo del Napoli a Bergamo contro l’Atalanta con un goal del colosso Petagna nei primi minuti di gioco. La squadra partenopea prova a reagire ma è disordinata e imprecisa, rispetto a quella vista in settimana in Champions League contro il Benfica.

Crolla il Napoli e ne approfitta la solita Juventus che con semplicità passa ad Empoli ed è già a più quattro sulla rivale principale: di questo passo lo scudetto lo si assegnerà alla prima giornata di ritorno.

La serata si è conclusa con una bella è determinata vittoria della Roma contro la solita imprevedibile Inter che, davvero, è come una donna perchè, come cantano i suoi tifosi, va solo amata.

Ci piace sottolineare la pazza partita dell’altra milanese, il Milan, che sotto di due goal contro l’ottimo Sassuolo, recupera e vince grazie all’ingresso del giovanissimo Manuel Locatelli che subentra al solito spento Riccardo Montolivo.

Locatelli segna il suo primo goal in serie A con una splendida esecuzione ma anche l’esultanza è tutta da vedere e meritano i tre punti le sue lacrime finali, durante l’intervista, perchè ci riportano al calcio che ci piace, fatto di passione, sudore e lacrime anche di gioia.

Tutti i risultati:

Pescara-Chievo 0-2
Udinese-Lazio 0-3
Empoli-Juventus 0-3
Atalanta-Napoli 1-0
Bologna-Genoa 0-1
Cagliari-Crotone 2-1
Sampdoria-Palermo 1-1
Milan-Sassuolo 4-3
Torino-Fiorentina 2-1
Roma-Inter 2-1

[Foto di Fabrizio Forte]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *