"

L’Italia non è alla frutta: battuta di misura la Macedonia

Zaccheroni in telecronaca ha ripetuto per tutta la partita: “Date la palla ad Immobile che una soluzione la trova“. Il Ciro nazionale ha avuto due palloni e fatto due goal aiutando la nostra Nazionale a evitare una colossale figuraccia contro una buona Macedonia.

L’Italia passa in vantaggio al 24esimo con il primo goal in Nazionale del gallo Belotti (lui sì, caro Pellè, che può fare il galletto!) ma non convince ancora e nel secondo tempo si vede in svantaggio per colpa di due gravissimi errori dei giocatori azzurri. Al 57esimo Verratti passa la palla a Nestorovski che pareggia e due minuti più tardi è Bernardeschi a perdere il pallone e Hasani buca ancora Buffon portando in vantaggio i padroni di casa.

Ventura, il “ct buono”, si imbufalisce e, nella sua saggezza calcistica, toglie Bonaventura e Bernardeschi ed inserisce Parolo e Sansone. I due nuovi entrati aiutano l’Italia a risalire e, dopo qualche occasione sprecata, un goal ingiustamente annullato allo stesso Parolo, in pieno recupero Candreva trova ancora Immobile che di testa mette a segno la soluzione giusta e la vittoria per gli azzurri.

Questa Nazionale giovane non è alla frutta, e il fatto che per ora raccolga più di quel che meriti, può essere di buon auspicio. Lasciamoli lavorare e vedremo sicuramente anche belle partite assieme ad ottimi risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *