"

Il pensiero di Pamela Prati in giro tutta sola per Roma alla ricerca di un taxi…

Sono le 5.30 del mattino (“l’angoscia e un po’ di vino” – citazione colta, vediamo chi la conosce tra i miei affezionati lettori) e, come non mi capitava da 12 anni, i pensieri mi hanno buttato giù dal letto un’ora e mezza prima del necessario.

Come mai? Chiamo il mio medico? Mangiato pesante ieri? Gallette dietetiche avariate? Niente di tutto questo.

Complice una serata imprevista da “single” in questo Motel di quarta categoria perdipiù in una desolata periferia laziale (non è vero ma è più televisivo scriverlo), mi sono ritrovato a commettere il mio primo errore della sera, ovvero accendere la televisione sui canali nazionali. Mi sono imbattuto quindi nella statuaria Ilary Blasi, appena uscita da una fusione nell’oro, e quindi nel programma “che sta dividendo l’Italia di fuori” (come spesso urlano la medesima e Signorini), ovvero “Il Grande Fratello Vip“.

Ho scoperto quindi che quest’anno partecipano, a questo collettivo voyeurismo italiano, alcuni personaggi famosi anche se, dopo una carrellata di volti, mi sono domandato “famosi per chi?”. Di quelli presenti nella casa ne conosco 4 o 5 ma forse i concorrenti giovani sono famosi per i più giovani di me quindi io mi sono concentrato su Valeria Marini e Pamela Prati anche perchè, mi pare, la puntata era tutta su loro due.

Beh, cari amici del buongiorgio, come da titolo di oggi, Pamela Prati è stata sbattuta fuori dal Grande Fratello e ha cercato invano un taxi per portarla a casa! Questo evento mi ha sconvolto ed è stato l’origine del mio malessere notturno e la causa dell’essere già qui a pensare a voi.

Sono vecchio abbastanza ormai per credere alla televisione (mi è più facile credere alle favole) quindi so benissimo che è tutta finzione, in particolar modo quello che succede a favore di telecamere. Soprattutto sono felice abbastanza per poter ricascare nel tranello di rimettermi a guardare una trasmissione semplicemente inutile, neanche capace di farti divagare con la mente e quindi distogliere i tuoi pensieri dalle problematiche quotidiane sulla tua “casa” da vendere o da acquistare.

Con questo non giudico gli italiani che seguono questa trasmissione: a ognuno le sue passioni e le sue perversioni. Io mi ricorderò che esistono sempre bei libri o comunque le repliche di don Matteo.

#Buongiorgio

Un pensiero riguardo “Il pensiero di Pamela Prati in giro tutta sola per Roma alla ricerca di un taxi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *