"

Samsung sospende ufficialmente le vendite del Galaxy Note 7

Possiamo proprio affermare che questo non si tratta di un bel momento per Samsung, l’azienda di dispositivi tecnologici coreana, che si è vista sospendere la produzione a livello globale del suo ultimo smartphone, il Samsung Galaxy Note 7, bloccando le vendite mondiali, infliggendo così notevoli difficoltà al colosso di telefonia, anche in Borsa.

“Stiamo lavorando senza sosta assieme alle autorità competenti per trovare le misure necessarie per trovare una soluzione al problema” – Ha affermato Samsung attraverso un comunicato.

Le autorità americane hanno preteso la sospensione immediata ed il ritiro dal mercato del nuovo smartphone.

“In vista dei recenti timori sulla sicurezza del Samsung Galaxy Note 7, non vi resta che prevenire eventuali danni, sospendendo le vendite e bloccando le eventuali sostituzioni” – Afferma Elliot Kaye, responsabile della Commissione per la sicurezza dei prodotti per gli Stati Uniti d’America.

Questa drastica e dura decisione da parte del colosso coreano arriva a distanza di poco tempo dall’inizio della “guerra degli smartphone” con l’azienda americana Apple presso la Corte Suprema Americana. Battaglia iniziata ormai ben cinque anni fa, dopo che l’inventore dello smartphone iPhone, Steve Jobs, aveva dichiarato una “guerra termonucleare” contro il sistema operativo di Google Android utilizzato negli smartphone di Samsung.

Quello che sta accadendo in questo ultimo trimestre a casa Samsung si tratta di un pesante e duro colpo, che senza alcun dubbio potrà andare ad influire sull’immagine dell’azienda, allontanando numerosi fedeli utenti, ma sopratutto recherà ingenti somme di denaro in perdita per milioni di dollari.

Un pensiero riguardo “Samsung sospende ufficialmente le vendite del Galaxy Note 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *