"

Barry: il biopic su Barack Obama

Netflix ha rilasciato il primo trailer per Barry, il nuovo biopic su Barack Obama e l’esperienza al college.

Barack Obama interpretato da Devon Terrell (al suo debutto) sarà mostrato sotto un nuovo punto di vista: la vita a New York e alla Columbia University.

Barry uscirà il 16 dicembre, proprio sul finire del secondo mandato di Obama.

Il film è diretto da Vikram Gandhi e scritto da Adam Mansbach.

Non è il primo biopic sul presidente degli Stati Uniti d’America: SouthSide with You lo anticipa di poco. Ma se quest’ultimo, presentato al Sundance Film Festival, si concentrava sull’aspetto romantico dell’afroamericano e della futura first lady,  Barry si fermerà al 1981, penultimo anno di college del ragazzo di Honolulu.

A soli vent’anni seguiremo il 44º Presidente degli Stati Uniti d’America dibattersi tra tensioni sociali coi compagni di corso (di varie estrazioni sociali), problemi razziali e scontri con un famiglia multiculturale (la madre è del Kansas e il padre Keniano).

Il film è stato presentato al Toronto Film Festival. Dal Variety è stato definito autentico e la critica si è dimostrata unanime nel promuovere la storia di questo un ragazzo, all’epoca solo un ragazzo, alla ricerca di un luogo a cui appartenere. Contemplativo, umano, in un periodo in cui a New York si respirava violenza e l’ottimismo anni ’80 sembrava ancora lontano.

Si è parlato di un giovane uomo con un’identità da formare con un padre lontano e un rapporto conflittuale.

Ora c’è solo da attendere con tutta la nostalgia che queste elezioni porteranno.

In Barry troveremo Ashley Judd, Ellar Coltrane (Boyhood), Jenna Elfman (Dharma & Greg) e Linus Roache (Vikings).

3 pensieri riguardo “Barry: il biopic su Barack Obama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *