trumpland

Michael Moore in TrumpLand: il film a sorpresa di Michael Moore

Michael Moore è tornato con tutta la sua caustica irriverenza con Michael Moore in TrumpLand.

Senza nessun preavviso, uno dei registi più “odiati” d’America ha sorpreso tutti presentando il suo ultimo documentario.

In realtà, Michael Moore in TrumpLand non è un vero e proprio film, ma una ripresa dal vivo di un suo show in Ohio, uno degli stati più conservatori d’America.

In un film lungo solo 73 minuti, Michael Moore espone il suo pensiero, il suo amore democratico per la Clinton, e prova a confrontarsi, ovviamente con la sua ironia, con l’ideologia repubblicana.

Durante la presentazione del film, Michael Moore ha dichiarato:

‘Lo so, oggi Donald Trump è la molotov umana che siete pronti a lanciare contro il sistema. Volete trasformare l’8 novembre nel più grande “Fuck Off day” della storia: e forse vi sentirete benissimo il 9. Un po’ meno la settimana dopo. Ed entro un mese farete come gli inglesi dopo Brexit: raccoglierete firme per chiedere di tornare indietro. Quando sarà troppo tardi’.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *