commodore-leo

Commodore Leo, il nuovo smartphone italiano

Commodore azienda di distribuzione di smartphone, gestita da una start up italiana, è pronta a lanciare sul mercato il suo secondo dispositivo, dopo il primo modello Commodore Pet annunciato nella primavera del 2015 che è riuscito ad attirare l’attenzione dei media di tutto il mondo, portando adesso le ambizioni di questo ultimo modello ancora più in alto.

Il nome scelto per questo dispositivo è Leo e manterrà nel nome sempre il marchio Commodore. Con questa nuova sfida si saprà quali sono le reali ambizioni sul mercato in un settore, quello della telefonia, sempre più in crescita con nuovi produttori da tutto il mondo in grado di contendersi i clienti con le aziende di alta fascia, soprattutto per il settore di smartphone Android.

Commodore ha l’intenzione di puntare alla realizzazione di un telefono di rapporto qualità prezzo molto competitivo, in collaborazione con Oysin Technology, azienda di Hong Kong specializzata nel montaggio di dispositivi elettronici.

Commodore Leo verrà rilasciato sul mercato nei prossimi giorni direttamente su Amazon al prezzo di partenza di 249 euro.

Parliamo adesso di caratteristiche tecniche: Leo è un telefono da 5 pollici in alluminio e vetro con una versione pura di Android 5.1, dotazione interna con processore quad core a 64 bit (3D Mali T720) con 2 GB di Ram, fotocamera posteriore da 16 megapixel e quella anteriore da 8 megapixel con 64 GB di memoria espandibile tramite scheda MicroSD e batteria da 2350 mAh.

Assistenza completamente italiana, affidata a Prima Comunicazione, società italiana che vanta diverse collaborazioni con importanti aziende mondiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *