"

Tom Ford, stilista e regista dalle mille sfaccettature

Tom Ford

Vincitore di numerosi premi per il design, ad oggi Tom Ford è uno degli stilisti più noti e apprezzati in assoluto nel mondo ma si mostra anche un abile regista e sceneggiatore. Nato ad Austin in Texas e cresciuto a Santa Fe in New Mexico, diventò celebre nel 1994 per aver curato il rilancio della maison Gucci e per aver creato il marchio Tom Ford. Nominato Direttore Creativo di Gucci, Tom cambiò completamente l’immagine della maison, portandola verso un successo planetario mai avuto fino a quel momento. Il suo design fuori dalle righe e provocatorio continuarono a segnare la moda anche quando fu nominato Direttore Creativo di Yves Saint Laurent, a cui diede un’impronta inconfondibile del suo estro creativo e sensuale.

Stilista dalle mille sfaccettature

L’inesauribile vena creativa di Tom Ford vide il culmine con la creazione del marchio TOM FORD nel 2005: le sue collezioni di occhiali, articoli di bellezza, accessori e capi di abbigliamento per uomo si sono succedute l’una dopo l’altra, fino all’apertura del primo negozio monomarca inaugurato all’845 di Madison Avenue di New York. Di questo periodo sono le memorabili fragranze Tom Ford Black Orchid e Grey Vetiver, oltre che Private Blend, collezione di profumi per intenditori.

Attore, regista e sceneggiatore

Dopo aver preso parte come attore interpretando se stesso nel film Zoolander, e dopo aver curato gli abiti di James Bond nella saga cinematografica del 2008, Tom si cimenta nel ruolo di regista e sceneggiatore. Nel 2009 Ford ha infatti diretto e prodotto il suo primo film intitolato A single man, che ha ricevuto diverse nomination all’Oscar. Nel febbraio 2011 presenta la collezione di abbigliamento donna che porta il suo nome. La collezione, ricca di dettagli glamour estremamente femminili e realizzata con tessuti prestigiosi che consentono alle donne di mostrare la parte migliore di loro stesse, ottiene un successo grandioso. In seguito apparve nel 2013 nel documentario Mademoiselle C, dove interpreta sé stesso e nel 2016 presenta in concorso alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia il suo secondo lungometraggio, Animali notturnivincendo il Gran Premio della Giuria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *