cioccolato

Il cioccolato fa bene alla salute?

Anche se può sembrarvi strano, il cioccolato fa bene alla salute e mangiarlo regolarmente in quantità non eccessive porta tanti benefici all’organismo. Sfatati quindi i falsi miti che vogliono far credere che il cioccolato danneggia la salute e porta carie e infiammazioni, vediamo quali sono i benefici apportati da questo cibo così terribilmente goloso e a cui talvolta è davvero difficile resistere. Una cosa è però molto importante: non tutti i tipi fanno bene alla salute e per trarre maggiori benefici dalle sue proprietà è necessario consumare cioccolato puro in cui si trova una percentuale di cacao compresa tra il 60 e l’80%. Da evitare preferibilmente quello bianco o al latte che non hanno le stesse proprietà di quello puro.

Il cioccolato valido alleato del cuore e della pressione arteriosa

Alimento ad elevato contenuto di antiossidanti, il cioccolato aiuta a diminuire la rigidità delle arterie favorendo il miglioramento della circolazione e quindi del flusso sanguigno e una conseguente riduzione dei rischi cardiovascolari. Un quadratino si rivela efficace anche per prevenire malattie al fegato e combattere l’anemia, grazie alla presenza di zinco, calcio e fosforo. Gli effetti benefici di questo alimento così goloso si possono notare anche nel miglioramento delle funzioni cerebrali: in particolare, a trarne beneficio sono soprattutto le persone affette da deterioramento cognitivo. L’alta concentrazione di caffeina e teobromina agisce sul cervello migliorando la concentrazione e riducendo il rischio di pericolose patologie come l’Alzheimer.

Umore e stato d’animo al top con un pezzetto di cioccolato

Sapevate che mangiarlo porta il buonumore? Ideale da consumare quando si è giù di morale, un pezzetto di cioccolato contribuisce a stimolare una sostanza che si chiama serotonina, proprio l’ormone del buonumore. L’effetto è pressoché immediato e per questo che mangiarlo ci si sente più felici. La sua azione benefica agisce anche contro lo stress e aiuta a combattere il nervosismo grazie alla presenza di endorfine e di anandamide, antistress naturali che agiscono con efficacia contro gli stati depressivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *