"

Attack of the Lederhosen Zombies: una perla del trash per tutti gli amanti dei morti viventi!

Sono cattivi, voraci e divertentissimi! Stiamo parlando degli zombies di Attack of the Lederhosen Zombies.

Il film è stato presentato in anteprima italiana al Trieste Science+Fiction Festival, e ha la regia di Dominik Hartl.

La storia è il solito evergreen dell’epidemia zombies, solo che stavolta siamo nelle montagne austriache. Un gruppo di snowboarders si trovano intrappolati in una baita, tra avventori ubriachi e molesti. Sembra essere una notte di bagordi, quando all’improvviso, verranno invasi da un gruppo di famelici zombies.

Seguendo la linea dei B-Movies classici, Attack of the Lederhosen Zombies è una piccola perla del trash. Risate, ironia ed effetti speciali volutamente posticci hanno divertito il pubblico per tutti i 78 minuti di proiezione.

Il film strizza anche l’occhio alle cause ambientaliste, come l’attenzione ai cambiamenti climatici.

Durante la proiezione è intervenuta una delle protagoniste, Margarete Tiesel, visibilmente emozionata dal positivo consenso del pubblico e dai lunghi applausi anche durante la proiezione.

Volete vedere come si fa a sterminare non-morti a colpi di snowboard? Questo è il film che fa per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *