"

Sabina Guzzanti, Virginia Raggi e la verità del TG Porco

sabina guzzanti virginia raggi verita tg porco

Sabina Guzzanti arriva sempre al punto. Lo fa criticando, con ironia e con la sua classica satira, le decisioni prese dal premier Matteo Renzi. E non si fa nessun problema a spararle a zero, divertendo, sul sindaco di Roma Virginia Raggi.

Quando la politica diventa un guazzabuglio insostenibile spesso la satira è l’unica arma davvero efficace per sottolineare quel che si reputa non vada bene. E Sabina Guzzanti è maestra in questo. Il direttore del Tg Porco Venezia Cartolani ci regala i grandiosi servizi dell’inviata “a gratis” Mara Ventura, la quale, in questo caso, spiega agli spettatori le conseguenze del terremoto e l’operato del Governo in tal senso. Diretta come sempre, la giornalista non si risparmia assolutamente neanche con Virginia Raggi, in collegamento con il direttore del Tg Porco per un’intervista esclusiva.

Il sindaco di Roma spiega come con la sua vittoria siano i romani a governare e che quindi, se i problemi ci sono, è ai romani che bisogna chiedere spiegazioni. In fin dei conti “la nuova politica non ha bisogno di fare nulla“.  Ed il complotto dei frigoriferi è la perla che tutti sfruttano per darle, ingiustamente la colpa. Lei stessa è la prima vittima della giunta Raggi e dei suoi problemi. Soprattutto perché, come primo esempio di grande governo comunale italiano, la “caduta” di Roma, presupporrebbe anche una brutta disfatta del Movimento 5 Stelle a livello nazionale. E non solo.

Sabina Guzzanti, è innegabile, arriva al punto dei problemi e li porta davanti agli occhi di tutti con la semplicità e l’ironia che da sempre la contraddistinguono. Il Tg Porco? Da non perdere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *