"

È nata una stella vedrà Lady Gaga come protagonista

Ci sono tre versioni di È nata una stella e ancora prima di questi film c’è un’opera da cui William A. Wellman ha attinto: A che prezzo Hollywood? del grande George Cukor. Il fatto curioso è che lo stesso Cukor fece un remake (la versione più celebre è la sua)  del film nel 1954 con l’indimenticabile e tormentata Judy Garland.

Il progetto, inizialmente affidato a Clint Eastwood (con Beyoncè come protagonista ma a quanto pare il suo cachet era troppo alto per la Warner), è passato nelle mani del pluricandidato al premio Oscar Bradley Cooper. Quest’ultimo dovrà affrontare il debutto alla regia con una pietra miliare del cinema tra le mani.

Lady Gaga interpreterà Vicky, una smalltown girl che, approdata ad Hollywood, sogna di diventare una grande attrice; aiutata da un attore famoso e futuro marito Norman Maine, inizierà la sua scalata al successo ma sarà inversamente proporzionale a quella del suo mentore e pigmalione che troverà consolazione nell’abuso di alcol. Il resto è storia del cinema.

Lady Gaga è al suo primo ruolo in assoluto da protagonista in un lungometraggio, anche se non è nuova nel mondo della recitazione: tra qualche cameo al cinema e “gavetta” in televisione quest’anno si è aggiudicata il prestigioso Golden Globe come migliore attrice per American Horror Story: Hotel.  Anche Ray Liotta (Quei Bravi Ragazzi) farà parte del cast ma ancora non si sa in quale veste.

La sceneggiatura di questa nuova versione è stata affidata a Will Fetters, conosciuto più che altro per la storia d’amore drammatica di Remember Me.

Bradley Cooper è nel doppio ruolo di regista e produttore del film con Todd Phillips e Bill Gerber; così come la stessa Gaga che pare sia impegnata anche a scrivere canzoni originali per il film.

La Warner Bros ha annunciato che la pellicola farà il suo debutto nelle sale cinematografiche statunitensi il 28 settembre 2018.

Ora non ci resta che aspettare una data anche per l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *