"

George Michael è morto

george michael morto

George Michael è morto improvvisamente il giorno di Natale a soli 53 anni, seppur “pacificamente” come segnalato dal suo pubblicista che ha confermato il decesso. Una perdita improvvisa che nessuno si sarebbe aspettata e l’ennesimo lutto nel mondo della musica in un anno già particolarmente difficile.

Ad ucciderlo, secondo quanto riportato dal suo manager Michael Lippman, è stato un attacco di cuore che lo ha colpito all’interno della sua abitazione inglese. George Michael aveva raggiunto il successo nella sfera pop degli anni ’80 con gli Wham. E’ stato il promotore del ritorno alla melodia in contesti nel quale era il punk a prevalere. I suoi brani più noti? Quasi sicuramente Careless Whisper e Last Christmas. Canzoni “rosa” che non sono state dimenticate.

E’ con la carriera da solista che la sua corsa verso le stelle esplode e si stabilizza: “Listen without prejudice vol.1” nel 1990 lo porta su tutt’altro livello, facendogli guadagnare incredibile stima e affetto da parte del pubblico e della critica.  Una vita costellata da scandali e da buone azioni: il suo impegno sociale non è mai mancato, sia a livello politico che economico. A partire dalla lotta contro l’Aids fino ad arrivare al sostegno dei paesi più poveri.

George Michael è anche colui però che nel 1998, a causa di un arresto per atti osceni in luogo pubblico a Los Angeles, subisce un outing forzato ed ammette, dopo anni di coperture, di essere gay. Vi saranno altri arresti per droga negli anni successivi ma la sua stella, seppur offuscata non ha smesso mai di brillare. E continuerà a farlo anche ora che ha lasciato questa terra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *