"

Dynasty: CW ordina pilot del reboot

dynasty cw ordina pilot reboot

E’ ancora difficile comprendere se sarà una buona decisione o meno, ma la CW ha ordinato il pilot del reboot di una delle più grandi soap opera degli anni ’80: Dynasty. Un vero e proprio mostro sacro che ha lanciato attori e attrici amatissimi dal pubblico. La domanda sorge spontanea: ce n’era davvero bisogno?

E’ ancora vivo il ricordo del ritorno di “Dallas” e del suo flop: non bastò il ritorno di J.R. (Larry Hagman) per rendere più appetibile la storia o più memorabile. Ecco perché l’idea di far rivivere Dynasty non sembra attualmente emozionare più di tanto il pubblico. Al contrario di Hollywood e dei suoi autori: basta pensare che a sviluppare il nuovo pilot saranno Josh Schwartz e Stephanie Savage, già autori di Gossip Girl e The O.C. che collaboreranno con Sallie Patrick e i creatori della serie originaria, Esther e Richard Shapiro.  L’obiettivo? Sicuramente quello di conquistare l’attenzione del pubblico più giovane, legandolo ad un progetto rivisto in chiave moderna ed adatto a loro.

Cosa cambia rispetto al vecchio Dynasty? Si avranno sempre le famiglie Carrington e i Colby a fronteggiarsi ma questa volta la storia sarà vista dalla prospettiva di due donne: Fallon Carrington, figlia del miliardario Blake, e la matrigna, l’ispanica Cristal. Giochi di potere come da manuale ma implicazioni etnico-sociali differenti. Nessuno può prevedere come sarà accolto il pilot del reboot ma una cosa è certa: i responsabili del casting dovranno trovare un’attrice carismatica tanto quando Joan Collins che nei panni di Alexis rese la soap opera il successo che è poi stata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *