"

Dior Estate 2017: la nuova collezione e il nuovo profumo

In arrivo la nuova collezione Dior Estate 2017, la prima per il nuovo direttore creativo Maria Grazia Chiuri. Dopo aver debuttato lo scorso gennaio con l’haute couture della maison francese, si può trovare online una preview del pret-a-porter, presto nelle boutique mondiali.

Gli accessori di Dior Estate 2017 del nuovo direttore creativo sono innovativi ma allo stesso tempo riprendono degli iconici dettagli della maison. La collezione è divisa in quattro temi diversi che rinfrescano i vecchi successi per portarli ad una nuova vita. Ma anche nuove regole, grazie alla t-shirt limitata con scritto “we should all be feminists“.

dior_estate_2017_2

Con J’Adior si vuole riprendere lo statement degli anni ’90 “J’Adore Dior”, creando un gioco di parole nuovo ma che lascia il significato iconico del precedente. Borse, pochette e occhiali da sole hanno tutti impressa la nuova parola. Ma anche su foulard, stole e scarpe, senza dimenticare bracciali, orecchini e anelli.

Dio(r)évolution è una rivisitazione della borsa Lady Dior, con nuove borchie e un block charm D.I.O.R che viene ripreso con lo stesso font anche negli orecchini e nella pochette.
Fencing è il tema che comprende la parte della collezione più sportiva e che riprende l’iconica ape del brand. Troviamo l’ape negli orecchini oppure ricamata con le iniziali CD nelle stole. A completare sneakers classiche o a stivale in pelle traforata e la borsa bisaccia D-Fence.

L’ultimo tema è Divination, in cui pochette, foulard e mitzah sono formati con stampe raffiguranti vari tarocchi.

Altra novità per Dior Estate 2017 è l’ultimo profumo uscito Poison Girl. Il lancio è avvenuto a New York all’inizio del mese con un party, il Poison Club, organizzato da Camille Rowe a cui hanno partecipato anche Bella Hadid, Keke Palmer e Dianna Agron. Per il lancio del profumo è stato indetto anche un contest per i ballerini che vogliono cimentarsi nel creare un proprio video musicale sulle note di “NO REBEL” di Gener8ion feat. Tayla Parx, creata proprio per la campagna pubblicitaria del Poison Club.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *