"

Chanel: nuove proposte scintillanti, passando per arte e polemiche

Chanel

Per Chanel il mese appena concluso è stato pieno di novità. Dal debutto in passerella di Lily Rose Depp durante la sfilata Haute Couture a Parigi al dibattito con Meryl Streep. La prima è anche testimonial della nuova linea di rossetti.

Chanel ha messo in vendita da poco la nuova collezione ROUGE COCO GLOSS con testimonial la figlia di Johnny Depp. Ventiquattro differenti colori per un gloss idratante a cui si possono aggiungere nuovi effetti. Come secondo step, si può completare il make up con tre nuovi top coat. Le tre diverse tonalità aiuteranno il rossetto ad essere illuminate, ravvivato o intensificato. Con l’uscita di questa nuova linea, Chanel ha creato anche dei nuovi stickers per iPhone scaricabili su Apple Store. La collaborazione tra la famiglia Depp e la maison francese era già iniziata durante la fashion week parigina, facendo sfilare Lily Rose Depp sul finale. Accompagnata da Karl Lagerfeld, aveva indossato un abito rosa pallido con rouges su gonna e spalline.

Which one are you going to love ? #ILoveCoco #LilyRoseDepp #RougeCocoGloss #ChanelMakeup

A post shared by CHANEL (@chanelofficial) on

Lagerfeld è stato recentemente al centro di una polemica con Meryl Streep. Secondo un primo comunicato stampa della maison francese, l’attrice avrebbe preferito indossare un brand diverso agli Oscar dopo gli accordi presi. La motivazione fornita dal direttore creativo sarebbe stata quella di una richiesta di compenso monetario da parte dell’attrice, poi smentito nella lettera di scuse pubblicata recentemente. Candidata all’Oscar come miglior attrice protagonista, la Streep ha infine indossato un abito di Elie Saab. La sua stylist ha dichiarato che Chanel fosse al corrente delle diverse trattative con altri brand.

Tra polemiche, lusso e cosmetici scintillanti Chanel continua anche la sua promozione per l’arte associata alla moda. Il Palais Galliera di Parigi è sempre stato una vetrina su questo mondo, organizzando molte mostre a tema fashion. Dal 2019 verrà inaugurato uno spazio permanente all’interno del palazzo, che prenderà il nome di Gabrielle Chanel, fondatrice del marchio. La maison contribuirà finanziariamente al progetto, avendo già donato per la creazione delle gallerie dedicate alle mostre.

Con più di 100 anni di storia, la maison fondata da Coco Chanel riesce ancora ad essere al centro di diverse tematiche. Ma era veramente necessaria la polemica sugli Oscar?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *