"

Milo Manara in mostra a Roma dal 26 maggio

Un disegnatore erotico dalla mano incredibile e decenni di carriera portano il MACRO di Testaccio a Roma ad aprirsi senza remore a Milo Manara e alla mostra che dal 26 maggio fino al 9 luglio terrà compagnia a chiunque vorrà scoprire il Maestro e la sua immensa opera da vicino.

Il tributo avrà luogo nell’ambito della terza edizione di Arf! Festival: “Macromanara – Tutto ricominciò con un’estate romana” dà modo ad estimatori del fumettista e disegnatore e agli amanti del genere di vivere i tratti ed i personaggi del noto artista con l’occhio critico di chi ama la cultura ma anche con la spensieratezza di chi apprezza il disegno erotico in ogni sua sfumatura. All’interno della mostra allestita nel museo romano vi sarà l’esposizione di tavole e disegni originali, che darà modo di ripercorrere la carriera del fumettista veronese essenzialmente attraverso due filoni principali: il primo rappresentato da un’antologia delle sue opere degli anni ’70-’90 che darà modo anche a chi non lo conosce di poter godere delle storie di Giuseppe Bergman e della Gulliveriana senza dimenticare Il Gioco e Lo Scimmiotto; il secondo composto da quella che è la produzione recente di Milo Manara, ivi comprese le commissioni estere francesi e statunitensi e le opere che raccontano il suo rapporto con la storia e la cinematografia strizzando un occhio nei confronti della capitale.

Per la prima volta, inoltre, in una mostra relativa a Milo Manara saranno esposte delle illustrazioni dedicate a dive del mondo del cinema. Un appuntamento importante per chi ama il Maestro e per tutti coloro che vogliono conoscere questo incredibile rappresentante dell’arte erotica contemporanea italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *