Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Adolfo Marsillach, un autore all'interno di un teatro da uomo
Adolfo Marsillach, nel corpo e letraHomenaje Adolfo Marsillach, eterna relazione del teatro spagnolo

Il titolo di questo libro "Teatro Adolfo Marsillach", è il momento precise e fuorviante. Accurati perché mette insieme tutti i testi teatrali che ha scritto Adolfo Marsillach (Barcellona, 1928-Madrid, 2002); ingannevole perché Marsillach, nella nostra scena, una personalità straripante, e giù per i suoi scritti, il suo "teatro totale" non è fare giustizia a uno dei figure chiave e di maggior importanza all'interno del teatro spagnolo del XX secolo.

Marsillach è stato attore, regista, autore, manager e scrittore -in ABC godere per anni del loro scaltro e penetrante scritti, e uno dei grandi animatori del panorama spagnolo negli anni settanta e ottanta, principalmente. Ci sono tre principali tappe della sua carriera teatrale che spiccano sopra gli altri: la premiere di "il Tartufo" di Molière, , nel 1969, con una versione di Enrique Llovet mosso il lavoro per l'attuale politica spagnola, che ha portato al divieto di, anche se sarebbe ripreso un decennio più tardi-; la creazione, nel 1978, il Società Nazionale di Teatro Classico , e con esso la nascita di un nuovo modo, più adatta ai tempi, l'indirizzo, il ricco repertorio del nostro Secolo d'Oro; e prima, nel gennaio del 1981, il suo primo lavoro come autore: " io sotto a quello successivo, come su di te? ", un testo emblematico del nostro teatro recenti.

Adolfo Marsillach era presto per rivelare se stesso come autore. Lei dice a sua figlia che il Bianco, il commesso dedica ad altre attività ha avuto il tempo per la scrittura. Ma è venuto attraverso la porta con la sua opera citata, e nessuno dei rimanenti testi - otto inclusi in questo volume - ha vinto il successo della loro opera prima, io sotto a quello successivo, come su di te? -anche se, come ha sottolineato il curatore del libro, Pedro Víllora , prima che scrisse tre opere, di cui né l'autore ha conservato una copia.

"Teatro totale Adolfo Marsillach". Edizione di Pedro Víllora. Punto di Vista dei Problemi. Madrid, 2018

non C'è dubbio che l'edizione della sua " Teatro completo " è un atto di giustizia per un uomo di una intelligenza e di una intelligenza straordinaria, un uomo per cui le tabelle sono state il suo territorio naturale, di un uomo intelligente e dotato di una finissima ironia che ha portato alla ribalta nella sua vita e nei suoi testi. In un'intervista con il proprio Víllora, pubblicato da ABC nel 2001 , pochi mesi prima della sua morte, Marsillach ha parlato anche di un indie autore: "credo di avere qualche abilità che, i miei lavori teatrali, tra virgolette, che non sono noioso, che ho un senso del ritmo. Tutto questo sono le qualità, ma non so di più. Questo per dire che ho talento come scrittore di teatro, perché non so. L'uomo, ho avuto successi , per esempio "mi basso in quello successivo, come su di te?", in modo, alcune delle competenze che ho, ma non mi sono mai considerato un grande scrittore. Vorrei, ma, per prudenza e modestia, non so".

Otto opere, come è già stato detto, completo di questo Teatro: " io sotto a quello successivo, come su di te? "(1980), " Mata-Hari "(1983), "-per-Mata-Hari "(1984), " venduto attico "(1990), " buon compleanno "(1990), " Il salotto cinese " (1990), " Strano annuncio "(1992), " la dodicesima Notte di Shakespeare " (2000). Tre di loro, "Mata Hari", "Processo-di-Mata-Hari" e "vendita attico" sono pubblicati per la prima volta, ciò che dà a questo volume, un notevole interesse, in quanto, oltre solo il primo è stato rilasciato. Né è stato "Il salotto cinese", e gli ultimi due testi che ha scritto ha visto la luce postumo.

che Cosa hanno in comune tutti questi testi? Un chiara dominio teatrale fatto , un dialogo, improntato alla naturalezza e con un innegabile battito cardiaco drammatica. Ci sono, inoltre, in tutti, un profumo di autunno (Marsillach era scoppiata già sessant'anni quando scrisse "il basso in quella successiva, come su di te?") che dà a tutti il testo di un distanza tinto in molti casi di nostalgia.

Adolfo Marsillach e Concha Velasco, "I basso in quello successivo, come su di te?"

è Possibile vedere perfettamente in opere come quella citata in precedenza -in cui viene eseguito tramite diversi decenni di storia di Spagna attraverso i suoi due protagonisti -"; "Felice anniversario" -che, come egli stesso ha scritto, "il traffico di donne, di uomini, di figli, di anni, di speranze e delusioni" - o anche "Il salotto cinese", un seducente e audace di lavoro , scritto formale di libertà assoluta, che il suo autore ha confessato di sentirsi una particolare predilezione: "posso lodare senza riserve -ha scritto nella prefazione alla loro pubblicazione, da parte della Associazione di Editori di Scena (ADE)- perché non si può mai rappresentare; non piace quasi a nessuno."

Ma se c'è qualcosa che caratterizza i testi di questo volume è che attraverso di loro scoprire per il vostro autore . In ciascuna delle loro parole, dei loro caratteri, delle loro situazioni, si può riconoscere che l'eleganza e l'ironia che è così british che ha caratterizzato Adolfo Marsillach ; il brillante lucidità del vostro pensiero, la vostra derisione, in modo politicamente corretto, e che il distacco che ha governato il suo modo di pensare.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.