Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

20 anni dopo che la NATO ha-battuto per la libertà, il Kosovo rimane nel limbo

In Kosovo finora, la spada ha lavorato meglio il vomere.

È esattamente 20 anni da quando le forze della NATO mettere piede nella ex iugoslavia, provincia, dopo un bombardamento alleato campagna si è conclusa con la Serbia, sanguinosa repressione in un'insurrezione da parte della maggioranza popolazione albanese in Kosovo — venerato dai Serbi come loro, storico e religioso heartland.

Ma, anche se è ora indipendente, Kosovo e dei suoi 1,8 milioni di persone non hanno il pieno riconoscimento internazionale. Le forze della NATO sono ancora lì e le relazioni con la Serbia rimane frigida nonostante anni di Europeo sforzi di mediazione.

non aiuta il fatto che entrambi i paesi sono guidati da politici profondamente coinvolto nei fatti del 1999 che ha lasciato più di 10.000 morti. Il Presidente della serbia, Aleksandar Vucic è stato un suo stretto collaboratore del serbo strongman Slobodan Milosevic, e la sua Kosovo controparte, Hashim Thaci, ha portato l'etnia albanese insurrezionalisti.

tra I principali fautori del 78 giorni di campagna aerea della NATO, l'ex Presidente STATUNITENSE Bill Clinton, il suo Segretario di Stato Madeleine Albright e l'allora comandante della NATO Wesley Clark, erano a Pristina mercoledì a partecipare a feste di anniversario e assegnato un Kosovo onore.

Applaudito da una folla di 3.000 nel centro di Skenderbeu Piazza, Clinton ha detto che era "la mia vita è più grande onore che hanno superato con voi contro la pulizia etnica e per la libertà".

L'ex presidente è molto popolare in Kosovo, e un oro dipinte, 11-piedi statua di lui si erge in un'altra parte della capitale.

Clinton ha esortato i Kosovari a "non dimenticare mai le sfide" in anticipo.

"Una nuova forma di coraggio e la pazienza è necessaria per costruire il futuro", ha detto.

La reazione in Serbia è stata molto diversa. Marko Djuric, governo serbo capo negoziatore per il Kosovo, ha descritto le feste di anniversario a Pristina come un cinico "palla di vampiri", a cui partecipano coloro che illegalmente ha bombardato la Serbia 20 anni fa.

"Venti anni dopo l'aggressione, quelli più responsabili per i crimini contro i Serbi non sono stati puniti," Djuric ha detto.

Pristina a base di analista Shkelzen Maliqi ha detto che nonostante i progressi nella costruzione di istituzioni dello stato e un esercito, il Kosovo si trova di fronte ancora "molto lavoro per rendere funzionale in ogni aspetto."

L'economia traballante, con alti livelli di povertà e disoccupazione, e la regola del diritto e delle istituzioni sono deboli, secondo gli osservatori internazionali.

È una magra consolazione il fatto che la nazionale di calcio della squadra sta facendo bene nelle qualificazioni Europee, anche se gli organizzatori hanno dovuto garantire di non giocare contro la Serbia. Pop star internazionali Dua Lipa e Rita Ora sono entrambi Kosovari, seppur residente in gran Bretagna e in Kosovo è la speranza che sarà presto di essere ammessi a partecipare all'European Song Contest, nonostante serbo obiezioni.

Tuttavia, il problema fondamentale è il Kosovo internazionale in un limbo. Pur avendo dichiarato l'indipendenza dalla Serbia nel 2008 e la sua nazione di essere riconosciuto da 115 paesi, compresi gli Stati Uniti e la maggior parte dei membri dell'Unione Europea, non è riconosciuta dalla Serbia o i suoi alleati, Russia e Cina.

"il Kosovo è irreversibilmente uno stato indipendente, ma ancora non U. N. membro a causa di Russia veto," Maliqi ha detto. "Cinque paesi dell'UE non hanno riconosciuto il Kosovo, così da aiutare la Russia a mantenere una situazione di conflitto congelato la situazione nella regione".

Molti Kosovari si sentono delusi dalla comunità internazionale. Sono l'unico ex Blocco Orientale cittadini esclusi dal visto per i viaggi in paesi dell'unione europea, nonostante un accordo con Bruxelles che Pristina ha dichiarato soddisfatto per la firma di un confine di demarcazione accordo con il vicino Montenegro, dopo anni di pressione Occidentale.

Agron Bajrami, editor-in-chief di Koha giornale, inoltre, mette in evidenza la mancanza di riconciliazione con Belgrado.

"Costruire legami normali di ieri aggressore, Serbia, non ha ancora andando bene, nonostante la mediazione dell'UE," ha detto.

Il dialogo avviato nel 2011 è stato in fase di stallo, dall'anno scorso, dopo il Kosovo impostare un 100% di dazi all'importazione su tutti i serbi e Bosniaci beni, nonostante le chiamate internazionali per sollevare o sospendere il provvedimento.

Kosovo insiste sul pieno riconoscimento della sua statualità come il risultato finale delle trattative, cosa che — al momento almeno — non è accettabile per la Serbia.

Una terra di swap che in apparenza hanno coinvolto il Kosovo cedere enclave Serba — che contiene preziosi minerali e risorse idriche — e Serbia consegna etniche albanesi meridionale del territorio è stato provvisoriamente in onda lo scorso anno dai presidenti Vucic e Thaci. Ma l'idea è stata fortemente avversata da paesi Europei e ora sembra essere stato accantonato.

Un nuovo vertice regionale a Parigi il 1 ° luglio sostenuta da Francia e Germania, probabilmente concentrarsi di più su convincente Pristina a sospendere il suo commercio a misura che il raggiungimento di un accordo legalmente vincolante tra i due paesi.

Kosovo ambasciatore degli stati UNITI ha riassunto il sentimento di disperazione in un indirizzo all'U. N. del consiglio di sicurezza di quest'anno.

"è sorprendente," Vlora Citaku, ha detto. "Semplicemente incredibile, che questo consiglio ha convocato più sedute per parlare di Kosovo che ha per la Siria, lo Yemen o il Venezuela", senza ottenere un progresso.

---

Semini segnalato da Tirana, Albania. Nicola Paphitis ad Atene, in Grecia, e Jovana Gec a Belgrado, in Serbia, ha contribuito.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.