Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

A Tel Aviv, Neil Patrick Harris dice che nessuna icona gay

Quest'anno ufficiale di ambasciatore a Tel Aviv Gay Pride Parade dice che non ha nessun interesse a essere un'icona gay.

star della TV Neil Patrick Harris è arrivato in Israele mercoledì, insieme con suo marito, lo chef e l'attore David Burtka, a titolo di Tel Aviv, l'annuale celebrazione del suo famoso gay-friendly scena.

Ma Harris, che ha due figli tramite maternità surrogata ed è coinvolto in vari gay-affiliati gruppi di difesa, dice che difficilmente si considera un simbolo della comunità.

"io sono solo un ragazzo che è sposata con un altro ragazzo e ci sono bambini e viviamo la nostra vita direi 'normalmente', come sarebbe. Ma penso che la normalità è un termine molto soggettivo, soprattutto nella comunità gay", ha detto All'Associated Press. "Ho legittimamente non hanno alcun interesse a essere un rappresentante o un ambasciatore per nulla tranne che per i miei figli".

Tel Aviv Gay Pride Parade è il più grande evento del suo genere in regione, in genere disegno circa 250.000 persone da Israele e in tutto il mondo ogni anno per le colorate sulla spiaggia di marzo e di partito.

Israele è emerso come uno dei più gay-friendly destinazioni di viaggio degli ultimi anni, con Tel Aviv, in particolare, nota per il suo gay-friendly stile di vita, in netto contrasto con il resto del Medio Oriente, dove la cultura gay è che spesso non sono tollerate o perseguitati.

In Israele, gli omosessuali di servire apertamente nelle forze armate e in parlamento e molti famosi artisti e animatori sono gay. La scorsa settimana, il Primo Ministro Benjamin Netanyahu ha nominato il suo alleato Amir Ohana come ministro di grazia e giustizia, facendo di lui il primo apertamente gay di Gabinetto del ministro.

Mentre il supporto per i diritti dei gay è sempre più diffusa tra i paese laico a maggioranza, Israele comunità LGBTQ non ha ancora raggiunto la piena uguaglianza. Ebrei Ultra-Ortodossi parti, che impugna un'influenza notevole nella Netanyahu e il governo di destra, hanno a lungo resistito legislazione concessione di coppie gay parità di matrimonio e i diritti dei genitori.

Tra i Palestinesi, gli omosessuali tendono ad essere reticente circa la loro vita sociale e alcuni hanno attraversato in Israele a vivere in sicurezza. Tuttavia, alcuni critici hanno accusato Israele di "pinkwashing" o utilizzando la sua tolleranza per la cultura gay per deviare le critiche dure politiche verso i Palestinesi.

Harris, nella sua prima visita nella regione, si è rifiutato di wade in quelle acque torbide, dicendo che sapeva molto poco della scena locale. In realtà, egli ha detto che la parata sarebbe il primo in cui lui abbia mai preso parte. Ha detto che ha guardato solo una prima a Berlino, dove è stato colpito il modo in cui si "era così gioioso e festante e riempiti con così tante persone che esprimono se stessi e non era solo amore contagioso."

Harris, che è aumentato a fama come un bambino attore che interpreta il personaggio del titolo medical drama Doogie Howser, M. D., è venuto fuori pubblicamente nel 2006 mentre il protagonista come il famigerato donnaiolo Barney Stinson nella commedia popolare show televisivo "Come ho Incontrato Vostra Madre".

anche Lui notoriamente giocato una versione romanzata di se stesso nel Harold & Kumar film, in cui si perpetui la sua oversexed, tossicodipendenti alter ego, con il personaggio anche insinuare che "Neil Patrick Harris" è stato solo fingendo di essere gay, così egli può ingannare le donne per avere rapporti sessuali con lui.

"era l'antitesi di chi si sarebbe aspettato", ha detto. "E' stato il disastro di rock-and-roll versione di NPH," ha detto, riferendosi a se stesso con le sue iniziali.

Dal balcone di un hotel di lusso a Jaffa si affacciano sul percorso del previsto percorso della parata, Harris ha detto che lui apprezza i grandi guadagni che i gay hanno fatto.

Egli ha osservato che la sua visita coincide con il 50 ° anniversario degli scontri di Stonewall a New York, molto riguardo a come l'apertura di salvo nella lotta per i diritti LGBTQ, negli Stati Uniti.

"È bello apprezzare da dove veniamo", ha detto. "Sono molto grato di vivere in un tempo e in un mondo in cui l'ago si è spostato un sacco a causa di altri e sono felice di promuovere la positività di tutto".

----

Seguire Heller a www.twitter.com/aronhellerap

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.