Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Amnesty International critica Brasile leader dell'estrema destra

Amnesty International ha pubblicato una lettera aperta da martedì a criticare le politiche del Presidente Jair Bolsonaro, dicendo che porterà ad un più omicidi e negare alcuni Brasiliani i loro diritti umani.

Il gruppo ha detto Bolsonaro "anti-diritti umani" retorica tutta la sua carriera è ora "di essere tradotto in misure concrete e azioni che minacciano e violare i diritti umani di tutte le persone in Brasile".

La lettera previste misure come Bolsonaro si muove a proprio agio leggi sulle armi, una più nuova politica in materia di droga e quello che ha detto sono "tentativi di interferire indebitamente nel lavoro delle organizzazioni della società civile."

va anche detto Bolsonaro, che ha preso l'ufficio Gen. 1, è calpestare i diritti del Brasile popoli indigeni e le comunità di discendenti di schiavi di persone.

Amnesty del Brasile, direttore esecutivo di Jurema Werneck, notato che quando Bolsonaro è stato eletto, l'organizzazione ha avvertito del rischio che l'estrema destra politico rappresentato per i diritti umani.

"stiamo cominciando a vedere che le nostre preoccupazioni erano giustificate", ha detto.

Erika Guevara-Rosas, Amnesty International Americhe direttore, ha detto Bolsonaro azioni sono parte di una tendenza preoccupante nella regione.

"è un tema estremamente delicato volta in america", ha detto, citando la Centrale Americani hanno bisogno di protezione negli Stati Uniti e dirigenti accusati di incitamento alla violenza e perseguitare gli avversari in Venezuela e Nicaragua.

Bolsonaro del ministero delle donne, della famiglia e dei diritti umani ha risposto ad Amnesty International, dicendo che voleva promuovere il dialogo con le ONG per dimostrare che le loro dichiarazioni non erano vere.

"non C'era alcuna prova che le accuse sono basate su dati o fatti concreti," la dichiarazione di leggere.

Anche il martedì, governatori 13 di 26 stati del Brasile ha pubblicato una lettera di protesta contro il decreto che Bolsonaro firmato per allentare leggi sulle armi. Il decreto aumenta annuale munizioni limite di acquisto e dà diritto a portare una pistola in pubblico senza autorizzazione per le persone che vanno dalla polizia federale di professioni, come i camionisti, rappresentanti politici e giornalisti.

"Noi non crediamo che le misure indicate nel decreto vi aiuterà a rendere i nostri stati più sicuro, al contrario, tali misure avranno un impatto negativo sulla violenza", i governatori scritto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.