Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Ancora una volta, l'Iraq preso in escalation USA-Iran tensioni

Quando il Segretario di Stato AMERICANO Mike Pompeo si sedette con funzionari Iracheni a Baghdad, la settimana scorsa, le tensioni montato tra l'America e l'Iran, che ha consegnato una sfumata messaggio: Se non si sta andando a stare con noi, di farsi da parte.

Il messaggio, trasmesso alla Associated Press da due funzionari del governo Iracheno, sottolinea l'Iraq delicata posizione: il Suo governo è alleato con entrambi i lati di un sempre più scottante, il confronto.

Come la tensione aumenta, ci sono preoccupazioni che Baghdad potrebbe ancora una volta presi in mezzo, proprio come è sulla via del recupero. Il paese ospita più di 5.000 soldati degli stati UNITI, ed è sede della più potente Iraniano-backed milizie, alcuni dei quali si desidera coloro forze STATUNITENSI a lasciare.

"La grande domanda è come leader Iracheni si occuperà con la (loro) interessi nazionali in un paese dove la lealtà di competenze esterne è diffusa a scapito della propria nazione" politico Iracheno analista Watheq al-Hashimi, ha detto. "Se lo stato non può mettere questi (Iraniano-backed milizie) sotto il controllo, l'Iraq diventerà un'arena per un Iraniano-Americano, conflitti armati".

Nonostante una serie di provocatorio si muove su entrambi i lati, il Presidente Donald Trump ha detto che lui non vuole una guerra con l'Iran e ha detto che è aperto al dialogo. Ma la tensione rimane alta, in parte, il territorio è pieno di storia.

Per l'Iraq per essere un teatro di guerre per procura non è nuova. Sciita paese a maggioranza si trova sulla linea di faglia tra l'Iran Sciita e per lo più Arabi Sunniti mondo, guidati da powerhouse Arabia Saudita, ed è stato a lungo un campo di battaglia in cui l'Arabia saudita-Iran rivalità per la supremazia regionale.

in America di otto anni di presenza militare che ha cominciato con il 2003 invasione dell'Iraq, le truppe STATUNITENSI e Iraniani-backed miliziani combattuto battaglie campali in tutto il paese, e decine di soldati americani sono stati uccisi o feriti dalle milizie e le forze armate con sofisticati Iraniano di armi.

le forze Americane si ritirarono dall'Iraq nel 2011, ma è tornato nel 2014 su invito dell'Iraq per aiutare la battaglia contro lo Stato Islamico gruppo dopo averlo sequestrato vaste aree nel nord e nell'ovest del paese, tra cui l'Iraq, la seconda più grande città di Mosul. Negli stati UNITI coalizione fornì un importante supporto aereo come forze Irachene si è riunito e ha guidato È in una costosa tre anni di campagna. Iraniano-backed milizie combattuto a fianco degli stati UNITI-sostenuta Iracheno truppe contro, guadagnando ampio influenza e potere.

Ora, nel mezzo di un'escalation del conflitto tra gli stati UNITI e l'Iran, l'Iraq è ancora una volta vulnerabili coinvolti nel gioco di potere. Un attacco di targeting interessi degli stati UNITI in Iraq sarebbe dannoso per il paese, i recenti sforzi di recupero e di bonifica il suo status nel mondo Arabo.

all'inizio di quest'anno, Trump ha provocato indignazione a Baghdad quando ha detto che voleva che le truppe degli stati UNITI a rimanere in Iraq, in modo che essi possono "guardare Iran", suggerendo una modifica di missione per le truppe Americane.

l ' 8 Maggio, Pompeo fece un fulmine, precedentemente senza preavviso viaggio nella capitale Irachena a seguito della cancellazione improvvisa di una visita in Germania, e gli Stati Uniti erano stati raccogliendo l'intelligenza che l'Iran è una minaccia per gli interessi Americani in Medio Oriente.

I due Iracheni hanno detto i funzionari Pompeo inoltro di informazioni di intelligence USA aveva ricevuto circa una minaccia per le forze USA in Iraq — ma tenuto vago. Si ha detto di non specificare la natura della minaccia. I funzionari, parlando a condizione di anonimato per non divulgare informazioni riservate, ha detto che Pompeo ha detto che gli Iracheni che in America non si aspettano loro di lato con gli stati UNITI nel confronto con l'Iran, ma che non dovrebbero lato contro l'America. In altre parole, farsi da parte.

Un paio di giorni più tardi, come AMERICANO-Iraniano tensioni hanno continuato a salire, il Dipartimento di Stato ha ordinato tutti i non essenziali, camere non-governo di emergenza il personale di lasciare il paese.

i funzionari degli stati UNITI ha detto Pompeo ha detto che gli Iracheni gli stati UNITI avevano un "diritto inerente all'auto-difesa" e che l'uso di se U.S. il personale, le strutture o gli interessi vengono attaccati da Iran o i suoi sostenitori in Iraq o in qualsiasi altro luogo.

I tre funzionari, che non erano autorizzati a discutere pubblicamente gli incontri privati a Baghdad e ha parlato a condizione di anonimato, ha detto Pompeo non contemplando alcuna pre-emptive colpisce l'Iran o l'uso del territorio Iracheno, per la fase delle operazioni militari contro l'Iran. Pompeo messaggio, funzionari ha detto, era che gli stati UNITI vogliono evitare il conflitto, ma che avrebbe risposto o difendersi, se necessario.

Il segretario ha detto ai giornalisti sul volo che i suoi incontri con il presidente iracheno, e il primo ministro sono stati destinati per dimostrare di assistenza negli stati UNITI per "indipendente e sovrano" Iraq, libera dall'influenza del vicino Iran. Pompeo ha anche detto che ha voluto sottolineare l'Iraq deve proteggere gli Americani nel loro paese.

il generale in Iraq del Ministero della Difesa, ha detto l'Iraq stava prendendo le misure di sicurezza precauzionali alla luce delle informazioni sulle minacce contro gli interessi degli stati UNITI, anche se tali misure non hanno raggiunto i livelli più alti.

"forze Irachene sono preoccupati che le forze Americane potrebbe essere preso di mira da fazioni fedeli all'Iran", ha detto il funzionario, che ha parlato a condizione di anonimato perché non era autorizzato a parlare ai media. Ha aggiunto che qualsiasi attacco le truppe degli stati UNITI potrebbe venire come rappresaglia se gli Stati Uniti dovessero effettuare un'operazione militare contro l'Iran.

Le tensioni tra Iran e stati UNITI arrivano un anno dopo Trump tirato America fuori nucleari di Teheran trattare con le potenze mondiali, e come la Casa Bianca ha ordinato una portaerei e bombardieri nella regione oltre un inspiegabile minaccia iraniana.

domenica, Emirati Arabi Uniti dichiarato che quattro petroliere al largo delle sue coste orientali sono state prese di mira da atti di sabotaggio. Martedì, dello Yemen, Iran alleati ribelli Houthi ha detto che ha lanciato sette droni a destinazione Arabia Saudita. I droni bloccato le stazioni di pompaggio lungo regno fondamentale Est-Ovest Pipeline, causando danni minori, Arabia dicono i funzionari.

per le strade di Baghdad, alcuni scrollato di dosso le crescenti tensioni, mentre altri preoccupati per il loro paese potrebbe essere risucchiato in un'altra guerra.

Aqil Rubaei ha detto che era preoccupato che il suo paese che è in guerra da un anno prima che lui nascesse, sarà il luogo in cui gli stati UNITI e l'Iran saldare i propri conti. Il 38-year-old è nato nel 1981, un anno dopo che l'Iran e Iraq hanno iniziato la loro otto anni di guerra e aveva 9 anni quando Saddam Hussein le forze di invaso il Kuwait portando ad una guerra distruttiva che ha costretto l'Iraq fuori del Kuwait e 13 anni di sanzioni paralizzanti.

Nel 2003, gli stati UNITI invasero e rimosso Saddam, determinando il sorgere di gruppi estremisti, che culminò nel 2014 con lo Stato Islamico, il gruppo di catturare grandi parti di Iraq e Siria, e la dichiarazione di un cosiddetto califfato. La guerra che hanno lasciato tutta la città Irachene e paesi distrutti fino a che l'Iraq ha dichiarato la vittoria nel 2017.

"il popolo Iracheno sono stufo di guerra", ha detto Rubaei all'interno del suo negozio di prodotti cosmetici a Baghdad vivace quartiere di Karrada. "Non vogliamo che l'Iraq diventi un'arena per un Iraniano-Americano, la guerra."

---

Associated Press scrittore Matthew Lee in Washington ha contribuito a questo rapporto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.