Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Autorità greche arresto sospetto in relazione al 1985 dirottamento del volo TWA

A 65-anno-vecchio uomo legato al 1985 il dirottamento di un Trans World Airlines volo, un attacco durante il quale Navy subacqueo è stato ucciso, è stato arrestato in Grecia.

Hamadei Saleh Mohammed Ali, un cittadino Libanese, è stato arrestato giovedì nel corso di un normale controllo del passaporto a Mykonos, l'ultima tappa in Grecia, prima della partenza per la Turchia su una nave da crociera, un funzionario del Ministero degli Interni ha detto ABC News.

Dopo l'arresto, che è venuto in risposta a un mandato rilasciato dalla Germania, il sospetto è stato trasferito a Syros e preso a Korydallos carcere di alta sicurezza di Atene, ha detto il funzionario.

Herve Merliac/AP, FILE - In questo mercoledì, 19 giugno 1985 file di foto, un dirottatore punti un'arma verso un ABC news media dell'equipaggio, dalla finestra della cabina di guida della Trans World Airlines jet all'Aeroporto Internazionale di Beirut, Libano.

Il sospetto, le cui impronte digitali sono stati inviati in Germania per un ulteriore esame, ha negato che egli è stato coinvolto nel dirottamento del Volo TWA 847, superato poco dopo aver lasciato Atene il 14 giugno 1985.

Il volo, che è nato a il Cairo, aveva una destinazione finale di San Diego dopo fare una sosta in Atene, Roma, Boston e Los Angeles, secondo L'Associated Press.

La Marina, subacqueo, Robert Stethem, 23 anni, è stato picchiato inconscio e poi colpito a morte dai dirottatori, che finalmente rilasciato l'altra 146 passeggeri e membri dell'equipaggio. Dopo si ferma a Beirut e Algeri, l'ultimo ostaggio è stato liberato dopo 17 giorni, secondo l'AP.

(di PIÙ: nave da Carico dirottato da migranti ripresa, arriva a porta)

Precedenti rapporti AP, citando i media greci, ha detto che il detenuto si chiamava Mohammed Ali Hammadi, che è stato arrestato a Francoforte nel 1987 e condannato per il sequestro e Stethem omicidio. Hammadi ha ricevuto una condanna a vita, ma è stato rilasciato sulla parola nel 2005 e il ritorno in Libano.

A Beirut, secondo l'AP, il Ministero degli Esteri ha detto che il detenuto è un giornalista Libanese con il nome di Mohammed Saleh, e che un Libanese ambasciata ufficiale avrebbe tentato di vederlo domenica.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.