Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Corea del sud propone ONU sonda sopra Giapponese sanzioni crediti

Corea del Sud, ha detto venerdì che vogliono un'indagine delle Nazioni Unite o di un altro organismo internazionale che continua a rifiutare Giapponese sostiene che Seoul potrebbe non essere attendibile il più fedelmente possibile applicare le sanzioni contro la Corea del Nord.

Kim Si-geun, vice direttore della Corea del Sud presidenziale per la sicurezza nazionale office, ha detto la Corea del Sud è stato accuratamente di attuazione U. N. sanzioni contro la Corea del Nord sul suo programma di armi nucleari. Ha chiesto che il Giappone fornire la prova di richieste di risarcimento da parte del Primo Ministro Shinzo Abe e il suo conservatore aiutanti che ci possono essere stati i trasferimenti illegali di materiali sensibili Corea del Sud, Corea del Nord.

Tokyo la scorsa settimana serrato con il processo di approvazione per il Giapponese spedizioni di vernici fotosensibili e altri materiali sensibili per la Corea del Sud, dicendo che tali materiali possono essere esportati solo affidabile partner commerciali. La mossa, che potrebbe potenzialmente far male Sud coreano aziende di tecnologia per la fabbricazione di semiconduttori e display schermi di Tv e smartphone, ha innescato una vera e propria disputa diplomatica tra i paesi che ulteriormente inasprito i rapporti da tempo affliggono il Giappone brutale dominazione coloniale della Corea del prima della fine della seconda Guerra Mondiale.

Kim ha detto che il governo di Seoul propone Giappone accettare un'indagine da parte della U. N. o un altro organismo internazionale oltre i controlli di esportazione di entrambi i paesi, al fine di "inutile" argomenti e di dimostrare chiaramente se il Giapponese affermazioni sono vere o meno.

Ha detto che la Corea del Sud è stato più rigorosi controlli di esportazione di armi e di materiale sensibile che può essere utilizzato sia per scopi civili e militari scopi come un firmatario di grandi patti internazionali che regolano tali operazioni.

"Se il risultato di un'indagine rivela che il nostro governo ha fatto qualcosa di sbagliato, il nostro governo si scusa per esso e applicare immediatamente le misure per correggere questo", ha detto Kim, la lettura di una dichiarazione preparata in diretta TV.

"Se il risultato indica che il nostro governo non ha fatto nulla di sbagliato, il governo Giapponese non dovrebbe solo chiedere scusa, ma anche ritirare immediatamente le restrizioni sulle esportazioni che hanno le caratteristiche di un (politico) di ritorsioni. Ci dovrebbe essere anche un'indagine approfondita su (eventuali) Giapponese violazione", ha detto.

Corea del Sud, un'esportazione-dipendente economia che è il più grande fornitore di chip per computer e display, si vede il commercio Giapponese cordoli, come rappresaglia per il Sud coreano sentenze della corte che ha ordinato imprese Giapponesi per compensare l'invecchiamento della corea del Sud attori per il lavoro forzato durante la seconda Guerra Mondiale.

intende presentare un reclamo con l'Organizzazione Mondiale del Commercio e ha negato la Giapponese accuse che ha permesso materiali sensibili per raggiungere la Corea del Nord. Il Ministero degli Esteri di Seul convocato una Ambasciata Giapponese ufficiale di lunedì per protestare Abe commenti che mettevano in dubbio la credibilità di Seoul sanzioni attuazione.

Corea del Sud il ministro del commercio il martedì ha detto un "emergenza ispezione" di aziende che di processo e di esportazione di prodotti chimici importati dal Giappone trovato alcun segno di transazioni illegali permettendo loro di raggiungere la Corea del Nord o in altri paesi colpiti da sanzioni delle Nazioni Unite.

Intanto a Tokyo, esportare i funzionari di entrambe le parti si sedette insieme venerdì, per la prima volta da quando la crisi è scoppiata.

L'incontro è iniziato in una gelida atmosfera, con i funzionari saltare strette di mano e fissando un lato all'altro del tavolo, in silenzio, per alcuni minuti in mezzo incessante click della fotocamera persiane. I funzionari non ha commentato immediatamente.

La dichiarazione di Seoul presidenziale Casa Blu è venuto mentre Kim Hyun-chong, un altro Sud coreano presidenziale ufficiale, era a Washington per le riunioni con i funzionari Casa Bianca e Congresso di Seoul ha cercato aiuto degli USA alla fine il suo scontro diplomatico con il Giappone. Kim Hee-sang, un sudcoreano Ministero degli Esteri di ufficiale, anche tenuto incontri con funzionari del Dipartimento di Stato a Washington.

"La parte americana ha mostrato una buona comprensione (il problema) e ha espresso il desiderio di fornire un supporto attivo per risolvere il problema di come la Corea del Sud, Stati Uniti e Giappone dovrebbero lavorare insieme e cooperare nella regione Asia-Pacifico," Kim Hyun-chong ha detto della corea del Sud ai giornalisti dopo un incontro con il congresso AMERICANO funzionari.

Corea del Sud Ministero degli Esteri ha detto giovedi che il suo ministro, Kang Kyung-wha, ha discusso la questione con il Segretario di Stato AMERICANO Mike Pompeo, che Seul ha detto espresso "comprensione" della corea del Sud posizione e concordate per facilitare la comunicazione attraverso i canali diplomatici tra Washington, Seoul e Tokyo.

---

Associated Press scrittore Mari Yamaguchi a Tokyo ha contribuito a questo rapporto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.