Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Ex-Algerino PM in carcere in ampia campagna contro la corruzione

Algerino Ex Primo Ministro Ahmed Ouyahia fu imprigionato mercoledì da un giudice della Corte Suprema di indagare la corruzione, adottata nella polizia e van di un carcere alla periferia della capitale.

Numerosi giornalisti ha visto il furgone lasciare la Corte Suprema per la prigione di El Harrach dopo Ouyahia fatto una dura ore comparizione davanti al giudice istruttore. Video pubblicato su Twitter da diversi Algerino siti hanno mostrato la folla nei pressi del carcere martellante sul furgone, che è stato scortato dalla polizia.

Ouyahia, sostituito nel mese di Marzo, è stata l'ultima persona detenuta in una travolgente campagna contro la corruzione in mezzo a una rivolta popolare per l'epoca diretta dall'ex-Presidente Abdelaziz Bouteflika. Si è dimesso il 2 aprile, dopo due decenni in ufficio sotto la pressione settimanale dimostrazioni anti-governative e il potente capo dell'esercito.

L'ex presidente del fratello, ha Detto Bouteflika, è tra una serie di figure di spicco del governo e l'industria in carcere con l'accusa di corruzione. Largamente si ritiene che Detto Bouteflika tenuto le redini del potere in Algeria dopo che il presidente ha sofferto un del 2013 un ictus che lo lasciò in grado di parlare chiaramente , parzialmente paralizzato e raramente visto in pubblico.

Due generali in pensione che ha guidato top unità di informazione, inoltre, sono stati messi in prigione, accusato di corruzione.

Ouyahia non era il solo ordinato di carcere mercoledì. Rani Zaalane, ex lavori pubblici e il ministro dei trasporti, inoltre, è stato inviato a El Harrach carcere, lo stato ENTV canale riferito.

Ouyahia è stata una figura importante per anni in algeria vita politica e servito molte volte come primo ministro. Come la maggior parte degli altri detenuti, il danneggiamento di indagine, è stato vicino al Presidente Bouteflika.

affidabile online sito TSA Algeria citato il Ministero della Giustizia per la dichiarazione in data 26 Maggio dicendo una dozzina di ex alti funzionari di governo sono stati indagati per atti relativi ", la conclusione di contratti di opere pubbliche contrari a norme e leggi in vigore."

---

Questa versione corregge la data delle dimissioni dell'ex Presidente Bouteflika al 2 aprile, non Feb. 2.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.