Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Gli utenti dei Social media supporto Sudanesi in mezzo a violente crisi, rendendo la loro profili blu

La crisi politica in corso in Sudan è ottenere un po ' più di sostegno in forma di espressioni di solidarietà sui social media.

In uno sforzo per aumentare la consapevolezza circa i violenti scontri nel paese Africano, un numero di Instagram e Twitter gli utenti hanno trasformato il cerchio, dove le immagini del profilo vengono visualizzati in blu tinta unita, o inviato un solido quadrato blu come un'immagine.

Come di mezzogiorno di giovedì, ci sono stati più di 9,900 post su Instagram con l'hashtag #BlueForSudan, tra cui uno dal rapper Cardi B.

Vedi questo post su Instagram

Mi permetto di non essere sudanese, ma queste persone hanno un davvero grande posto nel mio cuore#blueforsudan

Un post condiviso da Jana Radwan (@jana__radwan) su Giugno 13, 2019 12:52 pm PDT

oltre al blu, le immagini del profilo, alcuni utenti hanno condiviso il post con una varietà di immagini, con alcuni che mostra la mappa del paese, o un disegno di un pianto di donna che indossa un hijab nei colori della bandiera.

(di PIÙ: il Sudan militare estromette il Presidente Omar al-Bashir, prende il sopravvento)

La violenza nel paese arriva due mesi dopo il Sudan e autocratico Presidente Omar al-Bashir, venne deposto e imprigionato dopo le proteste di massa e una transizione consiglio militare assunse il potere.

AFP/, FILE di Membri del Sudan forze di sicurezza di pattuglia per il 6 giugno 2019, a Khartoum.

Mentre il movimento di opposizione continua a perorare una transizione verso un governo civile, le milizie, con legami che consiglio militare hanno attaccato i manifestanti a Khartoum e in tutto il paese.

Il numero di morti da questi attacchi è che, almeno ora, 129 persone, con più di 700 feriti, secondo Madani Abbas Madani, un leader dell'opposizione alleanza chiamata Dichiarazione di Libertà e di Forze del Cambiamento.

Stupro è stato utilizzato anche come arma di guerra da parte di milizie, secondo le figure dell'opposizione e medici. Almeno 70 persone sono state violentate in un assalto a una protesta campo a Khartoum, Madani ha detto ABC News, anche se ha aggiunto il numero è probabilmente ancora più in alto.

(di PIÙ: CI invia inviato in Sudan per disinnescare la crisi in mezzo a notizie di stupri durante la repressione militare)

La crisi, oltre a ricevere l'attenzione internazionale online, è anche la ricezione di formale sostegno internazionale.

Anadolu Agency/, FILE Sudanese manifestanti bruciano pneumatici e impostare le barricate sulle strade per il quartier generale dell'esercito, dopo l'intervento dell'esercito Sudanese durante una manifestazione a Khartoum, in Sudan, il 3 giugno del 2019.

il mercoledì, il Dipartimento di Stato ha confermato che hanno nominato un inviato speciale di essere mandato in Sudan per guidare gli sforzi diplomatici per arginare la violenza della crisi.

Il maggiore coinvolgimento degli stati UNITI, che arriva dopo un importante giro di vite sulla protesta dei campi nella capitale Khartoum, la scorsa settimana, durante la quale le milizie, con legami con la sentenza delle autorità militari violentata almeno 70 persone, secondo i medici, un gruppo di affiliati con il movimento di protesta.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.