Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Greco-Ortodossa vescovo condannato per incitamento all'odio di dimissioni

Metropolitana Amvrosios di Kalavryta, un focoso conservatore greco-Ortodossa vescovo noto per le critiche, spesso in intemperante termini, chi ha creduto agito in un "non-Cristiano" o "non-greca" modo, anche i gay, gli immigrati e i politici, si è dimesso domenica.

Amvrosios, 81, ha annunciato le sue dimissioni domenica a Messa. Ha servito la diocesi di Kalavrita, Grecia meridionale, a partire dal 1978.

Metropolitana raggiunto la notorietà per il suo sostegno e l'estrema destra anti-immigrati della Golden Dawn parte. Un blog post che ha scritto su di gay nel 2015, chiamandoli "feccia della società" e invitando le persone a sputare su di loro — hanno portato a essere condannato da un tribunale locale di odio nel gennaio del 2019. Gli fu dato un sette mesi, con sospensione della pena.

Nel mese di ottobre 2017, ha diretto i sacerdoti della diocesi di anello campane della chiesa, ogni giorno, a mezzogiorno, per tre minuti, e per una settimana, per protestare contro quello che ha definito un "anti-Cristiana e anti-greco" legge che rende più facile per le persone a cambiare ufficialmente il loro genere.

l'anno Scorso, ha dichiarato che un mortale wildfire, nei pressi di Atene era la punizione di Dio per il "ateo" di sinistra greco il primo ministro Alexis Tsipras.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.