Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Il presidente dell'Honduras dice che le facce non CI penali

il Presidente dell'Honduras, Juan Orlando Hernández offerto garanzie di martedì che ha le facce non penali negli Stati Uniti e ha detto recenti accuse degli stati UNITI i procuratori federali sono stati basati su trafficanti di droga cercando di vendicarsi contro di lui.

Hernández è venuto a Washington pochi giorni dopo che i pubblici ministeri hanno accusato di essenzialmente l'esecuzione di un narco-stato e di aver ricevuto contributi elettorali da trafficanti di cocaina in cambio di protezione.

"Che è un'accusa da un trafficante di droga, in un separato processo," Hernández ha risposto quando L'Associated Press, gli chiese se egli affronta accuse formali, negli Stati Uniti.

"ora stiamo a vedere la vendetta di persone che non hanno assolutamente zero credibilità, nel senso che si tratta di un attacco prolungato," ha detto il presidente al di fuori della sede dell'Organizzazione degli Stati Americani.

Hernández ha detto che durante il suo incontro con Luis Almagro, segretario generale dell'organizzazione, ha discusso i dettagli di un accordo che sarà firmato entro due settimane con l'Inter-American Drug Abuse Control Commission, un ramo dell'OSA. Si tratta di buone pratiche e di supporto tecnico nella lotta contro il narcotraffico e la tossicodipendenza.

Adam Namm, segretario esecutivo della commissione, conosciuto come CICAD, ha detto AP che il suo team sta lavorando su un programma per ridurre la domanda di droga, in Honduras, che sarà interamente finanziato dal paese dell'america Centrale.

Namm detto che le recenti dichiarazioni di procuratori federali degli stati UNITI su Hernández non alterino l'opera in Honduras.

"non venire nel nostro calcolo. CICAD è un corpo emisferico strategie di droga e sosteniamo gli stati membri dell'OAS," ha detto.

Hernández detto che ha in programma di organizzare altri incontri di martedì in materia di migrazione e di investimenti, ma ha rifiutato di identificare le parti in tali riunioni.

il Presidente Donald Trump e i membri del Congresso erano entrambi fuori di Washington a causa della pausa estiva.

Un portavoce della Drug Enforcement Administration detto che non c'erano previsti incontri con Hernández.

49-pagina documento depositato a New York, quartiere meridionale di questo mese si riferisce al Hernández come un co-cospiratore che ha lavorato con suo fratello, Juan Antonio "Tony" Hernández, e l'ex Presidente Porfirio Lobo "per utilizzare il traffico di droga per aiutare affermare di controllo e di potere in Honduras".

Hernández ha detto che le accuse a New York provengono da spacciatori di droga in cerca di ritorsioni contro di lui. Ha guidato il paese centro-Americano, il congresso nel 2012, quando il legislatore ha autorizzato l'estradizione di Lempira cittadini per affrontare il traffico di droga oneri negli stati UNITI

da allora, l'ufficio del presidente ha detto, più di 40 Honduregni sono stati estradati e gli altri hanno negoziato motivo accordi con i funzionari degli stati UNITI in cambio di informazioni.

---

Luis Alonso Lugo su Twitter: http://www.twitter.com/luisalonsolugo

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.