Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Il presidente eletto, dice il Guatemala non può fare migranti che fare con NOI

Un Guatemalteco immigrazione accordo firmato con la tromba di amministrazione non funziona, perché la nazione dell'america Centrale non hanno le risorse, il paese nuovo presidente eletto, dice.

Alejandro Giammattei, un conservatore che è stato scelto a stragrande maggioranza dagli elettori in un weekend di ballottaggio, ha detto in un'intervista con L'Associated Press il martedì che il Guatemala è troppo povero per tende alla propria gente, per non parlare di quelle di altri paesi.

L'accordo firmato a luglio dall'amministrazione uscente del Presidente Jimmy Morales richiederebbe migranti da altri paesi che attraversano in Guatemala, per chiedere asilo qui piuttosto che in USA

"per essere un paese sicuro, si deve essere certificata da un organismo internazionale, e non credo Guatemala soddisfi i requisiti per essere un terzo paese sicuro. Tale definizione non si adatta a noi", ha detto Giammattei, 63-anno-vecchio medico.

"Se non abbiamo la capacità per il nostro popolo, solo immaginare le altre persone."

Guatemaltechi è uno dei più grandi gruppi di emigrare in America Centrale a causa della povertà, della disoccupazione e della criminalità. I critici dicono che è difficile vedere come il paese potrebbe offrire un rifugio sicuro per i migranti provenienti da altre nazioni.

L'accordo firmato dal governo Morales è finalizzato a ridurre il numero di richiedenti asilo che arrivano al confine USA-Messico. Il Presidente degli stati UNITI Donald Trump amministrazione pressione Guatemala per firmare l'accordo minacciando di punire Guatemala con le tasse.

Giammattei, che assume la carica di Jan. 14, ha detto che gli allegati dell'accordo sono ancora in fase di negoziato con gli Stati Uniti e che avrebbe chiesto Morales per includere i membri della sua squadra di transizione in quei colloqui.

Il presidente eletto ha anche osservato che l'accordo dovrà essere ratificato dal congresso di entrambe le nazioni, per entrare in vigore. C'è stata diffusa la critica dei tassi in Guatemala.

Giammattei impegnati a riconoscere l'importanza di Guatemalteco migranti che vivono negli Stati Uniti per la creazione di una sede a Washington Armadio a livello di posizione a partecipare ai migranti affari.

"è giunto il momento che abbiamo avuto un governo che cura per le persone," ha detto. "Si tratta di queste persone (migranti) che ci stanno sostenendo" con la rimessa di denaro inviate a parenti in Guatemala, ha aggiunto.

"non credo che fisico pareti o muri di armi, può interrompere la migrazione", Giammattei, ha detto. "Penso che ciò può interrompere la migrazione sono pareti di opportunità".

Su un'altra questione, in arrivo il leader prende le distanze da Morales' impopolare decisione di non rinnovare il mandato dell'U. N.-sponsorizzato anti-corruzione della commissione, che ha svolto un ruolo chiave nell'invio di politici di alto rango, tra cui l'ex-presidenti, al carcere. Ma Giammattei anche indicato che avrebbe funzionato per riportare la commissione, conosciuto come CICIG.

"Il mandato è stato interrotto; le Nazioni Unite accettato", ha detto.

ha detto che Lui non ha capacità giuridica o da qualsiasi altra autorità, per chiedere Morales per il rinnovo della commissione. "La CICIG sta scomparendo e la storia giudicherà se Morales decisione sia stata giusta o meno," ha detto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.