Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

In inversione di ruolo, Abbas pressioni di Hamas a Israele permette di aiuto

Occidentale-backed Autorità Palestinese minaccia di intensificare la pressione su Hamas tra rinnovate tensioni nella striscia di Gaza, anche come Israele consente un'ancora di salvezza del Qatar aiuto di fluire direttamente ai militanti Islamici.

improbabile inversione di ruolo riflette i due lati conflitti di priorità. Il Presidente palestinese Mahmoud Abbas vuole riaffermare la sua autorità su di Gaza e affossare qualsiasi AMERICANO o Israeliano-eseguito il piano di pace e consolidare la sua separazione dalla West Bank occupata. Il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu cerca di mantenere la calma davanti ad aprile, per le elezioni e può preferire di Hamas ha continuato regola per un collasso dell'autorità nella bloccato territorio, sede di 2 milioni di Palestinesi.

L'ultima Palestinese tensioni iniziato nel mese di dicembre, quando Abbas sciolto Hamas-led parlamento. Quando Abbas' di al Fatah, che è stato in gran parte determinato da Gaza, quando Hamas ha preso il potere nel 2007, ha cercato di tenere feste di anniversario all'inizio di questo mese, Hamas ha risposto con un'ondata di arresti, mentre permettendo che i tifosi di uno di Abbas' principali rivali politici di rally in pubblico.

L'Autorità Palestinese ha risposto ritirando le sue forze dal valico di Rafah, tra Gaza e l'Egitto, spingendo il Cairo per chiudere la traversata per coloro che desiderano lasciare isolato il territorio. L'Autorità Palestinese tagliare gli stipendi di Hamas legislatori e ha minacciato ulteriori azioni contro il gruppo. Hamas a sua volta ha rinnovato il suo appello per Abbas a dimettersi.

"E' il momento per lui di lasciare questo post," Khalil al-Hayya, un alto funzionario di Hamas, ha detto ai giornalisti a Gaza la scorsa settimana. "Abbas ha ferito l'unità nazionale, distrutto il suo Fatah, il movimento e la resistenza."

Dell'Autorità Palestinese, le opzioni sono limitate, a causa dei tagli ai circa 100 milioni di dollari in aiuti al territorio di ogni mese potrebbe peggiorare la situazione umanitaria a Gaza, dove la disoccupazione supera il 50% di acqua del rubinetto è potabile e di energia elettrica è disponibile solo per poche ore ogni giorno. Israele ed Egitto hanno mantenuto, in un'intervista al blocco di Gaza da quando Hamas ha preso il potere.

"C'è una differenza tra il denaro che viene dato al governo c'è e il denaro che viene pagato per le persone che sono direttamente", ha detto Nabil Shaath, consigliere di Abbas. "Tutto ciò che va alle persone di non essere toccato; qualcosa che va al di Hamas è un altro problema."

L'Autorità Palestinese, che si basa pesantemente su di aiuti esteri, in passato ha ridotto gli stipendi degli ex lavoratori del governo nella striscia di Gaza e tagliare i sussidi per il carburante pagare per l'energia elettrica — misure volte a pressione su Hamas, che ha preso un pedaggio su di ordinaria Abitanti di gaza. E ' stato anche accusato di blocco su larga scala progetti di ricostruzione nella striscia di Gaza, che sono state approvate da parte di Israele.

Israele, nel frattempo, ha permesso in Qatar, per l'invio di aiuti direttamente a Hamas per consentire al gruppo di pagare i propri funzionari, con tranche di 15 milioni di dollari consegnati nel novembre e dicembre. L'ultima consegna è stata ritardata di questa settimana, dopo che un razzo è stato sparato da Gaza. Ma un funzionario di Hamas ha detto che, a seguito di mediazione Egiziana, Israele ha accettato di consegnare gli aiuti nei prossimi giorni se la situazione resta calma.

Il funzionario ha parlato a condizione di anonimato perché non era autorizzato a breve i giornalisti, i colloqui. Il primo ministro Israeliano ufficio ha rifiutato di commentare.

il Primo Ministro Israeliano Benjamin Netanyahu ha difeso il Riyal di aiuti al a fronte di critiche feroci, all'interno della sua linea dura di coalizione, che è crollato il mese scorso a parte la rabbia al suo Gaza politica. Rinnovata ostilità avrebbe aperto lui anche più severe critiche da parte dei suoi principali rivali sulla destra.

"L'ultima cosa di cui ha bisogno adesso è nel mezzo di una campagna elettorale per essere incentrata ancora su Gaza e per far Hamas impostare l'agenda per Israele, quando rispondiamo, quanto noi rispondere, il tempo necessario", ha detto Reuven Hazan, un professore di scienze politiche presso l'Università ebraica di Gerusalemme.

"ecco perché lui è disposto a lasciare che il denaro, e che è per questo che lui tirerà qualsiasi stringhe che egli ha con gli Egiziani e altrove, per ottenere Abu Mazen a scendere il suo alto cavallo, almeno fino ad aprile," ha detto, riferendosi al Abbas per il suo soprannome.

Israele considera Hamas un'organizzazione terroristica e ha combattuto tre guerre devastanti contro di essa. Ma Hamas si è dimostrato efficace nel fermare il lancio di razzi dalla striscia di Gaza, quando serve gli interessi del gruppo, e, in sua assenza, Israele avrebbe dovuto vedersela con diversi gruppi armati, alcuni molto più radicale di Hamas.

Israele è anche desideroso di mantenere la separazione tra la striscia di Gaza, da cui si ritirò nel 2005, e la West Bank, dove si sta accelerando la costruzione di insediamenti Ebraici e l'intensificazione di incursioni urbane a seguito di una serie di recenti sparatorie mortali targeting Israeliani.

I Palestinesi sostengono Gerusalemme est, la cisgiordania e Gaza, territori sequestrati da Israele nella guerra del 1967 — per il loro futuro stato. Hanno paura che la Trump amministrazione, che non ha ancora comunicato il suo tanto atteso piano di pace, può cercare di creare un Palestinese mini-stato a Gaza, offrendo solo una limitata autonomia nella West Bank, dove l'Autorità Palestinese è basato.

Per gli Stati Uniti e Israele, "l'obiettivo principale è quello di riabilitare Hamas come partner in un 'affare del secolo" e per promuovere e sostenere la divisione", ha detto Ahmad Majdalani, un alto funzionario di Abbas' Organizzazione di Liberazione della Palestina.

---

Associated Press scrittore Tariffe Akram, a Gaza City, Striscia di Gaza, ha contribuito a questo rapporto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.