Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Instagram storia mira a coinvolgere i di nuova generazione con l'Olocausto

Per sette decenni, testimonianze di sopravvissuti è stata al centro di commemorazione dell'Olocausto.

Ma con la comunità mondiale di invecchiamento sopravvissuti rapidamente la compattazione e la comprensione globale del genocidio che ha ucciso 6 milioni di Ebrei in declino, fautori del ricordo dell'Olocausto sono alla ricerca di modi nuovi e creativi per condividere testimoni di storie con le giovani generazioni.

quanto diario di Anna Frank afferrato le generazioni più anziane, Instagram account based on a true 13-anno-vecchio Ebreo vittima rivista, chiamata Eva.Storie, sta generando un passaparola tra i giovani.

"Se vogliamo portare la memoria della Shoah alle giovani generazioni, dobbiamo portarlo a dove sono," disse il progetto di co-produttore, Mati Kochavi, Israeliano, high-tech, il miliardario che proviene da una famiglia di vittime dell'Olocausto, i superstiti e gli educatori. "E su Instagram."

Kochavi e di sua figlia, Maya, hanno creato una serie di 70 Instagram storie che raccontano la spirale discendente di Eva Heyman vita nel fatidico primavera del 1944, quando i Nazisti conquistato in Ungheria.

Heyman è stato di circa di 430.000 ungherese Ebrei che furono deportati nei campi di concentramento Nazisti tra il 15 Maggio e il 9 luglio 1944. La stima di 6 milioni di Ebrei uccisi nell'Olocausto, intorno 568,000 erano ungherese, secondo Israele Yad Vashem, il memoriale dell'Olocausto.

Heyman racconto, realizzato in stile Hollywood, film con un cast di attori stranieri e multi-milioni di dollari di budget, sarà in streaming in tutto Israele il Giorno della Memoria, che inizia al tramonto di mercoledì. Le rate vengono visualizzati come se Heyman aveva posseduto uno smartphone durante la seconda Guerra Mondiale e fu utilizzo di Instagram per trasmettere la sua vita gli aggiornamenti.

La storia entra nel vivo mercoledì pomeriggio, apertura con Heyman felici esperienze adolescenziali poi oscuramento notte. I Nazisti serrare la loro presa su Ungheria Ebrei, confiscando l'azienda di famiglia, oggetti personali e di casa, deportando Heyman del ghetto e, infine, al campo di sterminio di Auschwitz. La storia dell'evento conclusivo è programmato per seguire Israele a due minuti di sirena che si lamenta a livello nazionale il giovedi, portando il paese a un punto morto alle ore 10, in commemorazione annuale di Ebrei vittime dell'Olocausto.

Anche giorni prima serie rilascio, l'account aveva accumulato oltre 180.000 seguaci.

Uno di loro era il Primo Ministro Israeliano Benjamin Netanyahu, che ha pubblicato un video di Instagram su lunedi sollecitando gli Israeliani a seguire l'account e diffondere storie di sopravvissuti attraverso i social media al fine di "ricordare a noi stessi che abbiamo perso durante l'Olocausto, e la cosa ci è stata restituita dalla creazione dello stato di Israele."

"che Cosa succede se una ragazza in Olocausto avevano Instagram?", ha chiesto il trailer, rilasciato domenica. Il breve filmato mostra simulato il cellulare riprese di Heyman è romanzata della vita, da ballare con gli amici e un compleanno con i suoi nonni, per le truppe Naziste marcia per le strade di Budapest.

Decine di vittime dell'Olocausto tenuto diari delle loro esperienze, con l'opera più nota scritta da Anne Frank.

Il Kochavis pori più di decine di diari prima di decidere Heyman, che, Maya Kochavi, ha detto, è il tipo di ragazza "moderna kid nel 2019 potrebbe connettersi" con una delusione scuola media schiacciare, dramma familiare e le grandi ambizioni di diventare un fotoreporter.

spero Heyman del resoconto di prima mano di volontà di impegnarsi in caso contrario disinteressato o disinformati giovani.

Ma il concetto non è senza polemiche. Mentre la maggior parte dei commenti sembra essere positivo, alcuni critici temono la storia, con il suo gergo di internet, hashtag e emojis, rischi di banalizzare atrocità dell'Olocausto.

"Una riduzione dell'Olocausto compressa in Boomerang," uno Instagram utente, Dor Levi, scritto in ebraico, in risposta a rimorchio. Lui scherzando ha dichiarato che "il luogo per commemorare l'Olocausto e diffondere il messaggio è su Instagram, tra il calcio di un modello casuale e un video di una torta al cioccolato."

Maya Kochavi, ha detto che lei ha anticipato di gioco. Ma ha difeso Instagram come un luogo dove "un sacco di molto intenso e molto potenti movimenti che accadono", con il potenziale per esprimere storia di rilevanza in un momento in cui l'Antisemitismo è in aumento in alcune parti del mondo, e negazionisti sono amplificando la loro pericolosa messaggi online.

"è spaventoso, ma molto chiaro per me. Ci potrebbe essere l'ultima generazione che davvero ricorda e si preoccupa per l'Olocausto", ha detto suo padre.

Il Kochavis ha detto che come parte del loro lavoro, hanno trovato che una piccola frazione di social media conversazioni sull'Olocausto in Europa e stati UNITI sono i giovani. La loro ricerca è in risonanza con i recenti studi effettuati dalla Conference on Jewish Material Claims Against Germany rivelando notevoli lacune in Olocausto la conoscenza tra American millennials.

fisica reliquie disintegrare umani e i ricordi si affievoliscono, Eva Instagram storia contribuisce a una crescente spinta dall'Olocausto musei e monumenti per catturare l'attenzione dei giovani, con la tecnologia interattiva, come il video di testimonianze, di app e di ologrammi.

Gli sforzi mirano, Maya, ha detto, "per rendere monumentale eventi storici tangibile e facilmente riconoscibili," e per preservare le storie di testimoni in perpetuo.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.