Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Le Ultime: NOI effettua luogo della NATO, dell'UE per rinominato Macedonia

L'Ultima l'accordo tra la Grecia e la Macedonia per la fine di una lunga controversia sulla Macedonia nome (tutti gli orari sono locali):

5:00

Gli Stati Uniti hanno espresso il loro sostegno per la Macedonia adesione alla NATO e all'Unione Europea una volta che un accordo di rinominare il paese da Nord Macedonia entra in vigore.

il Segretario di Stato Mike Pompeo ha elogiato i legislatori in Macedonia per l'approvazione delle modifiche costituzionali necessarie per il cambiamento del nome e delle altre condizioni del paese in accordo con la Grecia per la fine di una lunga disputa.

Egli dice che l'accordo è "un'opportunità storica per avanzare la stabilità, la sicurezza e la prosperità in tutta la regione."

Pompeo ha detto in una dichiarazione sabato: "Macedonia leader dimostrato di visione, coraggio e perseveranza nella ricerca di una soluzione alla disputa di nome, che permetterà di Macedonia a prendere il suo posto legittimo nella NATO e l'UE, come la Repubblica del Nord Macedonia."

Grecia, il parlamento dovrebbe ratificare l'accordo successivo. Tuttavia, la opposizione si avventarono la coalizione di governo di Atene di domenica. Il greco, il ministro della difesa dimissioni oltre il contratto e il primo ministro dice che sarà lui a chiedere un voto di fiducia.

---

12:30

il Primo Ministro greco, Alexis Tsipras dice che chiederà un voto di fiducia sul suo governo la prossima settimana seguente il ministro della difesa dimissioni di più di un accordo per mettere fine a una lunga disputa sulla vicina Macedonia.

Tsipras ha detto che aveva un "frank discussione" con il ministro uscente, Panos Kammenos, leader del junior partner della Grecia coalizione di governo. Ha ringraziato Kammenos per il suo governo di partenariato.

Tsipras ha anche annunciato che l'Ammiraglio Evangelos Apostolakis, presidente del Joint Chiefs of Staff, sarebbe sostituire Kammenos come ministro della difesa.

la Grecia e la Macedonia, approvata lo scorso giugno per un affare che potrebbe cambiare il nome di Grecia vicino del nord a Nord della Macedonia. In cambio, la Grecia sarebbe sollevare le sue obiezioni al paese adesione alla NATO.

L'affare chiuso un contenzioso che era stato in corso dall'inizio degli anni 1990, ma è osteggiato dai conservatori come Kammenos, che si sentono che Tsipras ha regalato troppe concessioni.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.