Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Le Ultime: Rivoltosi provocazione polizia greca in Macedonia protesta

L'Ultima sul luogo di nome controversia tra la Grecia e la Macedonia (tutti gli orari sono locali):

10:40 p.m.

greco polizia in assetto antisommossa hanno sparato gas lacrimogeni e granate stordenti per disperdere un gruppo che ha cercato di rompere un cordone davanti al parlamento durante un'Atene protesta del governo si muove per normalizzare le relazioni con la vicina Macedonia.

La polizia è intervenuta contro i rivoltosi sospettato di rappresentare l'estrema destra, dopo che gli ufficiali sono stati bersagliato con Molotov, pietre e razzi. Nessun ferito o arresti sono stati segnalati.

circa 2.500 persone hanno partecipato nella notte di giovedi principale di protesta, per lo più pacificamente, come legislatori greci discusso un accordo del governo di ritirare le obiezioni di Macedonia l'adesione alla NATO se il paese giovane è stato rinominato Nord Macedonia.

L'affare dovrebbe essere strettamente ratificato in un voto fissato per venerdì pomeriggio.

Prima di giovedi, ha detto la polizia da 60 a 70 persone, sono stati arrestati con il sospetto di pianificazione atti di violenza.

---

5:40 p.m.

Il parlamento greco altoparlante ufficio dice un voto per la ratifica di un accordo con la vicina Macedonia di cambiare questo paese in nome di normalizzare le relazioni e gli permettono di aderire alla NATO è stato rimandato a venerdì.

Il ritardo si propone di accogliere il gran numero di legislatori che vogliono intervenire nel dibattito.

Il voto era stato pianificato a tarda notte di giovedi, ma l'ufficio ha detto che non ci sarebbe stato abbastanza tempo per permettere a tutti iscritti a parlare per il turno di un sul podio.

In base all'accordo firmato lo scorso anno, Macedonia cambierà il suo nome al Nord la Macedonia e la Grecia lascerà cadere le sue obiezioni dell'adesione del paese alla NATO, dopo quasi tre decenni di controversie. Ma l'accordo deve affrontare una forte opposizione in entrambi i paesi.

---

2 ore

Circa 1.500 agenti di polizia hanno preso posizione attorno Atene prima di dimostrazioni previsto contro la Grecia, la ratifica di un accordo con la Macedonia per normalizzare le relazioni, dopo decenni di ceppo.

quattro giorni di dibattito parlamentare è stato a causa della fine anni giovedì, con un voto che avrebbe finalizzare i piani della Grecia prossimo a cambiare il suo nome da Nord Macedonia e ulteriormente la propria offerta ad aderire alla NATO.

i Manifestanti dal Partito Comunista greco drappeggiato due striscioni giganti avversaria dell'affare sopra le mura dell'antica Acropoli giovedi inizio.

il Primo Ministro Alexis Tsipras: il governo ha bisogno del supporto fino a sei opposizione legislatori per l'accordo deve essere ratificato.

Oppositori sostengono che l'affare non si conclude un potenziale territoriale minaccia per la regione settentrionale della Grecia, della Macedonia. Le dimostrazioni di massa domenica scorsa sono stati rovinati da ampio violenza.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.