Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Le organizzazioni non profit turno di cryptocurrency per aiutare i bisognosi Venezuelani

Andreina Cordero ha iniziato l'anno saltare i pasti e così i suoi tre bambini potevano mangiare. Suo marito, un operaio edile, è stato un lavoro. E il risparmio della famiglia era stata devastata da la nazione iperinflazione, limitando Cordero di una dieta a base di riso, fagioli, pasta e fritti tortini di mais.

Ma la famiglia ha ricevuto una pausa dal loro lotta quotidiana per nutrirsi, questa primavera, quando un assistente sociale iscritto in un programma eseguito da una startup nella Silicon Valley, che è la donazione di cryptocurrency a centinaia di Bolivar famiglie.

Ogni settimana da febbraio ad aprile, Cordero ha ricevuto un deposito di EOS token attraverso un cellulare app. Ha poi ceduto il denaro digitale per la valuta locale attraverso i bonifici online e utilizzato i fondi per fare acquisti nei mercatini.

"Siamo finalmente riusciti a mangiare il pollo" Cordero, ha detto. "E c'erano anche le verdure per i bambini".

La prova di tre mesi in crypto trasferimenti è ormai finita, e la famiglia è tornata a saltare i pasti e mangiare soprattutto fagioli e riso. Ma Cordero è grato per il tempo che valuta digitale salvato i suoi bambini dalla malnutrizione.

"sono molto grato per quello che hanno fatto per noi" Cordero, ha detto. "Sarebbe una benedizione, se qualcosa di come sono state impostate di nuovo."

Negli ultimi dieci anni, cryptocurrencies come EOS e bitcoin sono diventati popolari tra gli investitori che cercano di fare grandi profitti da una nuova forma anonima di conservazione della ricchezza.

Ma una manciata di beneficenza sono anche ora utilizza le valute digitali di mandare un soccorso direttamente a chi ha bisogno, aggirando le banche e le aziende che gestiscono le rimesse. Hanno trovato il terreno ideale in Venezuela, dove il tasso annuo di inflazione, secondo alcune stime, ha raggiunto un incredibile 67,000%, costringendo milioni di pulire quotidianamente per nutrirsi.

"Crypto ha la più alta probabilità di essere utile per le persone in luoghi in cui il denaro è rotto", ha detto Joe Waltman, direttore esecutivo di GiveCrypto, la carità, che ha fornito i trasferimenti diretti di Cordero e più di 100 le famiglie Venezuelane in Barquisimeto. "E probabilmente non c'è esempio migliore di rotto soldi a destra ora di Venezuela."

GiveCrypto programma fornito un aiuto temporaneo alle famiglie vulnerabili, fornendo loro un deposito settimanale per un valore di circa $7 o circa lo stesso come il Venezuela mensile del salario minimo. L'organizzazione è anche un obiettivo di familiarità con crypto app possono trasferire i loro guadagni in valuta digitale e usarlo per acquistare beni, molto tempo dopo che hanno smesso di ricevere i depositi liberi.

"vogliamo dimostrare che le persone che non sono tecnici o gli investitori possono anche beneficiare di questa tecnologia," ha detto Efrain Pineda, manager del progetto. "Chiunque può utilizzare la crittografia per proteggersi dall'inflazione e rendere la loro vita quotidiana più facile."

Mentre molti della classe media Venezuelani che già cercano di proteggere i loro risparmi dall'iperinflazione con l'acquisto di dollari e anche di pepite d'oro, con un risparmio in crypto offre una soluzione per conservare la ricchezza che può essere fisicamente più sicuro di partecipazione in contanti o in metalli preziosi in un crimine infestate paese. Piattaforme Online che permettono di Venezuelani di acquistare e detenere dollari di fornire un servizio simile.

Memorizzazione di cryptocurrency presenta maggiori rischi finanziari di holding di dollari, anche se, a causa di forti oscillazioni nel valore di alcune crypto attività, compresi i bitcoin. Ma in Venezuela, dove il locale venezuelano valuta ha perso due terzi del suo valore quest'anno, alcuni commercianti sono disposti a dare a questa tecnologia un colpo.

In Barquisimeto, Leticia Luque, un informale mercante, ha detto che ha cominciato ad accettare crypto pagamenti di due mesi fa, alla richiesta di un assistente sociale collaborando con GiveCrypto diretta del programma di trasferimento. Lei ha detto che la tecnologia ha aiutato a guadagnare tempo per il baratto di migliori prezzi con i fornitori e pianificare quello che sarà lei a comprare il prossimo.

"che Abbiamo usato per essere in una corsa all'acquisto di beni di prima il nostro bolivar perso il loro valore", ha detto Luque, il cui marito viaggia ogni settimana in Colombia per fare scorta di cibi confezionati e prodotti di base che la coppia ri-vende fuori della loro casa. "Ora possiamo prendere il nostro tempo e sappiamo che i nostri guadagni sono in un luogo sicuro."

Waltman ha detto che il Barquisimeto esperimento è stata la prima tappa di un più ampio sforzo per promuovere l'uso di cryptocurrency in Venezuela, tramite "stabile" valute i cui valori hanno meno di fluttuazione di bitcoin.

Una simile iniziativa, nota come "airdrop," è stato sviluppato da AirTM, un cambio di piattaforma basata a Città del Messico che l'intenzione di donare piccole quantità di cryptocurrency a 100.000 persone in Venezuela questa estate. Finora, ha raccolto $300,000 donazioni verso di $1 milioni di obiettivo.

Il pagamento di una volta di non più di $10 a persona fornirà solo un momentaneo sollievo. Ma l'obiettivo è anche quello di favorire i Venezuelani a impegnarsi con AirTM piattaforma.

"vogliamo dimostrare Venezuelani come tenere i soldi fuori di loro valuta locale," ha detto Joshua Kliot, l'organizzazione, co-fondatore. "Il più grande impatto che questo potrebbe avere è quello di crypto-ize il paese".

E non solo in Venezuela, dove le organizzazioni non profit stanno tentando di aiutare le persone vulnerabili introducendo moneta digitale piattaforme. In Europa, Bitnation, un'agenzia umanitaria, ha permesso a centinaia di rifugiati, senza conti bancari per ricevere donazioni dirette tramite bitcoin conti. In Giordania, il Programma Alimentare Mondiale offre aiuto a 100.000 rifugiati Siriani attraverso la creazione di moneta digitale account per ogni destinatario, utilizzando la tecnologia blockchain, ma divise ufficiali. A pagare per le merci, i rifugiati solo bisogno di avere la loro iris acquisita nei negozi aderenti.

Paolo Agnello, senza scopo di lucro, consulente di gestione con sede in California, dice che l'idea della distribuzione dei finanziamenti direttamente alle persone in stato di bisogno, sta diventando sempre più popolare tra i gruppi umanitari, perché in alcuni contesti è più conveniente di organizzare la logistica necessaria a fisicamente in mano il cibo o le medicine. Di solito questi trasferimenti di denaro sono effettuati attraverso carte di debito in valuta locale. Ma gruppi umanitari stanno cominciando a guardare cryptocurrency.

"e' più difficile per qualcuno a rubare cryptocurrency", ha detto Hugh Aprile, la Colombia country director per Mercy Corps, un senza scopo di lucro che ha consegnato le carte di debito a 7.000 Bolivar rifugiati. "E in situazioni in cui si dispone di una elevata inflazione, è in grado di assicurare la stabilità dei fondi che vengono trasferiti."

Ma i programmi di aiuto che distribuiscono cryptocurrency anche affrontare diverse sfide.

In Venezuela, tagli di potenza, come quello che di recente ha lasciato gran parte del paese al buio per giorni, knock out il bisogno di connessione internet per utilizzare cryptocurrency. E le connessioni per molti sono incerto anche quando c'è il potere. Una strettamente controllate valuta di sistema che punisce i crimini finanziari con il carcere ha anche scoraggiato alcuni commercianti di accettare cryptocurrency.

"i Commercianti che accettano crypto e pubblico su di esso il rischio di essere controllati dal governo," ha detto Randy Brito, il fondatore di Bitcoin Venezuela, un cryptocurrency gruppo di formazione.

la Povertà è un'altra barriera. Ariany Jaimes, un assistente sociale che ha reclutato i partecipanti per GiveCrypto progetto in Barquisimeto, ha detto che ha dovuto tenere alcune delle persone più bisognose del programma, perché non si è proprio smartphone con sistemi operativi moderni.

"Ci rendiamo conto che questa tecnologia non sta andando ad essere diffuso durante la notte," Jaimes ha detto. "Ma mi auguro che questi programmi continuano, perché rendono la nostra vita un po' più facile."

---

Manuel Rueda su Twitter: https://twitter.com/ruedareport

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.