Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Le tensioni sull'Iran mostra crepe in un time-tested alleanza

Andato, almeno per ora, sono giorni sereni quando i forti militari e politici, tra la gran Bretagna e gli Stati Uniti significava che Washington potrebbe supporre era un fedele partner per stare in piedi fino a un nemico straniero.

Risalente alla seconda Guerra Mondiale e tra le azioni congiunte contro il Kosovo, in Afghanistan e in due guerre contro l'Iraq, stati UNITI dirigenti sono stati in grado di contare su gran Bretagna a prendere parte a invasioni e attacchi aerei, e per aiutare a convincere a volte cauti gli alleati Europei per offrire politico e di supporto logistico.

La tromba amministrazione aspettavo un simile supporto di più di quello che chiama un aumento della minaccia da parte dell'Iran, ma questa speranza è stato dato uno schiaffo in giù — non con anonimo sussurra, ma dai commenti del pubblico da top funzionari Inglesi.

In un insolitamente blunt sfida dalla gran Bretagna, Maj. Gen. Chris Ghika negato USA affermazione di un aumento della minaccia Iraniana-backed forze in Iraq e in Siria. Il ministro degli esteri Jeremy Hunt ha avvertito che il riscaldati retorica potrebbe portare ad un "accidentale" guerra tra gli stati UNITI e l'Iran.

Queste osservazioni hanno portato la gran Bretagna strettamente in linea con le altre nazioni Europee che vogliono un focus sulla diplomazia, non di escalation. L'europa vuole recuperare un nucleare di contenimento trattare con l'Iran, non cricchetto tensioni.

Il pubblico di visualizzazione di discordia che si presenta come il Presidente Donald Trump si prepara a viaggiare per la gran Bretagna e la Francia il prossimo mese in occasione del 75esimo anniversario del D-Day invasione, spesso citata come un fulgido esempio di valore di trans-Atlantico cooperazione.

Peter Beyer, il governo tedesco coordinatore per le relazioni Atlantiche, L'Associated Press ha detto mercoledì che la Germania sta lavorando a stretto contatto con i suoi alleati Europei per "calmare la situazione nel Golfo persico" prima che sfugga di mano.

"il Nostro obiettivo rimane quello di mantenere il nucleare in Iran tassi a posto", ha detto, riferendosi all'accordo che le potenze mondiali raggiunto con l'Iran nel 2015 per vincolare il suo sviluppo nucleare. Trump ha abbandonato l'affare, frustrante, gran Bretagna, Francia e Germania, i cui leader credere offre il modo migliore per prevenire la proliferazione nucleare nel instabile Medio Oriente.

Beyer detto Germania il ministro degli esteri ha incontrato privatamente a Bruxelles con il Segretario di Stato AMERICANO Mike Pompeo il lunedì e il "descritto molto chiaramente che noi non vogliamo alcun tipo di escalation militare."

In un'intervista di essere pubblicato giovedì, il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha detto la Germania, la Francia e la gran Bretagna stanno prendendo "un approccio diverso" dagli USA all'Iran, aggiungendo che, in questo caso, i tre paesi hanno interessi in comune" con la Russia e la Cina.

gran Bretagna capacità di influenzare Trump sul proprio sembra particolarmente debole in questo momento, perché il governo è nel caos, oltre la sua fase di stallo Brexit divorzio piano dell'UE, il Primo Ministro Theresa May, ha detto che il passaggio una volta che il recesso diventa una realtà.

Alcuni Europeo diplomatici detto in privato che Pompeo era poco convincente quando ha incontrato separatamente con diversi ministri Europei degli esteri, e che c'è poca comprensione di ciò che i funzionari degli stati UNITI spera di ottenere mettendo massima pressione sull'Iran in un momento in cui la sua economia è già in sofferenza per le sanzioni.

incontri con Pompeo sembrava essere gettato insieme all'ultimo minuto, piuttosto che accuratamente coreografata diplomatico incontro.

il Ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha detto ai legislatori che mettere forte pressione sull'Iran aggiunge il rischio di una non intenzionale di escalation.

"che Cosa è successo in questi giorni — atti di sabotaggio contro le navi e gli oleodotti — sono indicazioni che tali pericoli (escalation) sono concrete e reali," ha detto.

Per ora, l'UE si rifiuta di essere coinvolto nella guerra di parole. Sotto il nucleare, accordo, che è sostenuta da una U. N. risoluzione del Consiglio di Sicurezza, l'Agenzia Internazionale dell'Energia Atomica rapporti ogni pochi mesi se l'Iran è in conformità con i termini dell'accordo, noto come Joint Piano di Azione Completo.

Un nuovo report è previsto per la fine di Maggio, e gli Europei sono in attesa di vedere che cosa le conclusioni saranno, piuttosto che avallare la posizione degli stati UNITI.

Nel frattempo, gli Europei hanno cercato di mantenere le linee di rifornimento aperta per l'Iran. Hanno istituito un complicato baratto-sistema del tipo a gonna diretto le transazioni finanziarie con Teheran per cercare di eludere i possibili sanzioni degli stati UNITI.

Il piano, gestito congiuntamente da gran Bretagna, Francia e Germania, non è ancora operativo, ma il fatto che i tre influenti nazioni si sono riunite, a venire con un modo per vanificare le sanzioni degli stati UNITI è un altro segno che le alleanze che ha aiutato a ricostruire l'Europa occidentale dopo la seconda Guerra Mondiale sono in fase di test, come mai prima.

---

Aumento riportati da Berlino. Associated Press scrittori Geir Moulson a Berlino e Lorne Cuocere a Bruxelles hanno contribuito.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.