Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Libanese-Americano ad essere perseguito per lavorare per Israele

Un Libanese-Americano, l'uomo è stato riferito venerdì il pubblico ministero dopo aver confessato aveva lavorato per Israele durante la sua occupazione del Libano per quasi due decenni, una sicurezza Libanese ha detto l'agenzia.

Amer Fakhoury è stato arrestato dopo il ritorno al suo paese, il Libano, gli Stati Uniti all'inizio di questo mese. Aveva lavorato come senior guardia della Prigione di Khiam, nel sud del Libano, che era gestito da un Israeliano milizie sostenute, conosciuto come il Sud del Libano, l'Esercito, fino a quando Israele si è conclusa una di 18 anni di occupazione dell'area nel 2000.

Libano e Israele sono state ufficialmente in guerra, in quanto creazione di Israele nel 1948.

gruppi per i diritti Umani hanno detto in passato che Khiam prigione era un luogo di tortura e di detenzione senza processo, prima di essere abbandonato nel 2000. Israele nega le accuse.

giovedì, decine e decine di persone, tra cui l'ex prigione di Khiam detenuti, ha tenuto un sit-in a Beirut per protestare contro Fakhoury, riferendosi a lui come "il macellaio di Khiam" e aggiungendo che si dovrebbe essere messo sotto processo.

"rifiutiamo di facilitare il ritorno di agenti per la nazione", ex detenuto Anwar Yaseen, è stato citato dicendo da statale National News Agency.

Il Generale Libanese Direzione della Sicurezza, ha detto venerdì che Fakhoury utilizzato un passaporto Israeliano prima il ritiro di Israele per viaggiare da Israele agli stati UNITI

Centinaia di ex primo ministro Libanese membri della milizia era fuggito in Israele, temendo le rappresaglie se fossero rimasti in Libano. Gli altri sono rimasti e, a fronte di prova, la ricezione di condoni.

il Ministro delle Finanze Ali Hassan Khalil, un alleato del militante di Hezbollah, il gruppo, ha scritto su twitter il venerdì che il popolo Libanese "non perdonare" chi soffra di loro.

Khalil ha detto che ci sono tentativi di cancellare i nomi dei "60 agenti per Israele" e "dobbiamo prendere molto sul serio" e a seguire il caso.

Anche il venerdì, il Libanese Ministero degli Esteri convocato l'Etiopia incaricato d'affari esigente informazioni circa uomo d'affari Libanese Hassan Jaber, che il ministero ha detto di detenzione in Addis Abeba il sabato.

Il ministero ha informato l'Etiope diplomatico che a Beirut vuole "risposte chiare" da lunedì, altrimenti Libano sarebbe prendere contromisure.

Alcuni Libanesi media hanno ipotizzato che Israele o degli Stati Uniti potrebbe essere stato dietro Jaber arresto.

Nel 2017, uomo d'affari Libanese Kassim Tajeddine, è stato arrestato nella città Marocchina di Casablanca, mentre la sua modo da Guinea a Beirut. Successivamente emerse negli Stati Uniti, dove è stato accusato di riciclaggio di denaro per Hezbollah.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.