Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Libanese addio all'ex cardinale al funerale di stato

Libano giovedì messo a riposo l'ex patriarca Maronita del Libano per il Cristiano, chiesa, una chiave figura politica del paese travagliata storia moderna, a seguito di un funerale di stato frequentato da top leader politici e spirituali e più di un migliaio di persone.

Anche partecipato al funerale del Cardinale Nasrallah Butros Sfeir è stato Ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, in rappresentanza del Presidente Emmanuel Macron, e di altri dignitari stranieri e i rappresentanti dei paesi Arabi e il Vaticano.

Sfeir, che ha servito come capo spirituale del Libano più grande comunità Cristiana, attraverso alcuni dei giorni peggiori del paese e il 1975 ed il 1990 una guerra civile, è morto domenica all'età di 98 anni.

è stata celebrata Una messa di giovedì in Bkirki, a nord di Beirut, la sede della chiesa Maronita. Ecclesiastici portato Sfeir la bara di legno, fatto da Libanesi di oliva e legno di cedro. All'inizio della giornata, la visita di Agire Assistente del Segretario di Stato David Satterfield visitato Bkirki e pagato le sue condoglianze.

Il governo Libanese ha dichiarato due giorni di lutto nazionale a partire da mercoledì, durante il quale le bandiere sono state di essere volato a mezz'asta. Giovedì è stato un giorno di riposo.

Sfeir è stato uno dei più importanti e di alto rango leader Cristiani, per lo più Musulmani in Medio Oriente. Un aperto critico della Siria, ha giocato un ruolo fondamentale nel plasmare il paese post-guerra politica.

Egli è ricordato soprattutto per guidare un movimento di opposizione chiedendo il ritiro di migliaia di forze Siriane dal Libano nel 1990, nonché per l'intermediazione di una storica riconciliazione in Chouf montagne tra libanesi Maroniti e i membri della setta dei Drusi nel mese di agosto 2001.

poi che fu visitato il Chouf montagne, di scena di alcuni dei peggiori massacri settari della guerra civile, dopo intermediazione per la riconciliazione.

"Egli è il patriarca di riconciliazione nazionale," l'attuale patriarca Bechara Rai, ha detto.

il Libano ha la più grande percentuale dei Cristiani in Medio Oriente, un terzo dei suoi 4 milioni di persone, con Maronita Cattolici di essere la più grande setta. Il libano è l'unico paese Arabo Cristiano capo di stato.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.