Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

NOI inviato reclami significativi progressi nei colloqui con i Talebani

di pace AMERICANO inviato in Afghanistan sabato ha detto che "progressi significativi" è stato realizzato durante i lunghi colloqui con i Talebani in Qatar e che era in viaggio verso l'Afghanistan per ulteriori discussioni finalizzate alla fine del paese distruttivo 17 anni di guerra.

Zalmay Khalilzad, ha detto sul suo account ufficiale Twitter, che vuole costruire su sei giorni di incontri a Doha, capitale del Qatar.

"Incontri qui sono più produttivi di quanto lo siano stati in passato", ha detto, senza fornire dettagli. "Abbiamo fatto importanti progressi su questioni di vitale importanza."

Talebani funzionari, che ha parlato a condizione di anonimato perché non erano autorizzati a parlare con i media, ha dichiarato di aver raggiunto un'intesa sul ritiro degli stati UNITI e le truppe della NATO e che il suolo Afgano non saranno utilizzati per attacchi o minacce contro gli stati UNITI o in altri paesi.

non era chiaro se Khalilzad è in cerca di garanzie scritte che i Talebani che saranno le distanze da al-Qaeda, tra cui Ayman al Zawahiri, che vivono tra di loro, o almeno avere un passaggio sicuro e paradisi in un territorio sotto il loro controllo.

Zawahiri, un Egiziano, ha assunto la leadership di al-Qaeda dopo il 2011 uccisione di Osama bin Laden ad Abbottabad, in Pakistan dalla US Navy SEALS.

Ci sono anche creduto di essere un numero di lingua araba jihadisti associate con la rete Haqqani, è considerato il più letale dei combattenti Talebani in Afghanistan.

non era chiaro come gli stati UNITI si potrebbe verificare Talebani promette di garantire territorio Afgano non è ancora una messa in scena arena per gli attacchi al di fuori dei suoi confini.

C'è anche alcuna indicazione che i Talebani sarebbero d'accordo per un cessate il fuoco, che Khalilzad ha cercato, o quando i Talebani sarebbe in possesso di un dialogo diretto con il governo Afgano, qualcosa hanno continuato a rifiutare.

Il Haqqanis fatto inviare da tre rappresentanti per un incontro con Khalilzad negli Emirati Arabi Uniti il mese scorso, un'indicazione che essi sono in sincronia con i Talebani leadership di condurre le trattative.

non È stato immediatamente chiaro se in presenza di questa settimana in Qatar.

I Talebani delegazione che ha incontrato questa settimana in Qatar con Khalilzad erano tutti alti membri del movimento. Sono inclusi Salam Hanafi, Muhammad Hanif Mohammad Zahid Ahmadzai -- tutti i membri dei Talebani leadership council -- Suhail Shaheen, portavoce dei Talebani in Qatar ufficio, Shahabuddin Dilawar, Muhammad Fazl e Khairullah Khairkhwah.

Sia Fazl e Khairkhwah sono stati tra i cinque Talebani liberati dalla prigione degli stati UNITI a Gunatanamo Bay nel 2014, in cambio USA del Sergente Bowe Bergdahl, che era stato catturato dai Talebani nel 2009, dopo che ha perso la sua base.

Questi negoziati sono le più significative detenute alla data.

portavoce dei Talebani Zabihullah Mujahid in una dichiarazione sabato ha detto che i Talebani sono fermi nella loro domanda che nessun progresso sostanziale, senza un ritiro delle truppe. Ma egli ha riconosciuto progresso.

"Questo round di negoziati che ruota attorno il ritiro delle truppe straniere dall'Afghanistan e altre questioni di vitale importanza visto progressi; ma dal momento che i problemi sono di natura critica e la necessità globale di discussioni si è deciso pertanto che parla di questioni irrisolte per riprendere in simili incontri futuri," ha detto.

la Scorsa settimana, i Talebani minacciato di distanza a piedi da colloqui, accusando Washington di ricerca per "espandere l'ordine del giorno" — presumibilmente un riferimento a stati UNITI richiede che i ribelli tenere colloqui diretti con Kabul.

Khalilzad ha detto che tutte le trattative di pace deve includere il governo Afgano e un completo cessate il fuoco.

Khalilzad ha incontrato con i Talebani, in diverse occasioni, negli ultimi mesi, in ultima offerta per terminare l'America della guerra più lunga. Gli stati UNITI invasero l'Afghanistan dopo il Settembre. 11 settembre 2001 gli attacchi per rovesciare i Talebani, che nascondevano Osama bin Laden e di al-Qaida. I Talebani hanno messo in scena una rimonta negli ultimi anni e che oggi detengono il potere su quasi la metà del paese.

---

Gannon segnalato da Ottawa, Canada. Associated Press scrittore Matthew Lee in Washington ha contribuito.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.