Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

NOI sportswear tracciato di fabbrica in Cina, in campi di internamento

Cinesi, uomini e donne rinchiuso in un campo di detenzione di massa, dove le autorità sono "ri-educare" le minoranze etniche sono a cucire vestiti che sono stati importati tutto l'anno da una U.S. azienda di abbigliamento sportivo.

Il campo, in Hotan, Porcellana, è uno di un numero crescente di campi di internamento Xinjiang, dove, secondo alcune stime, 1 milioni di Musulmani detenuti, costretti a rinunciare alla loro lingua e la loro religione e soggetti di indottrinamento politico. Ora, il governo Cinese è anche costringendo alcuni detenuti al lavoro in produzione e le industrie alimentari. Alcuni di loro sono all'interno di campi di internamento; altri sono di proprietà privata, dello stato agevolati fabbriche dove i detenuti vengono inviati una volta che vengono rilasciati.

L'Associated Press ha rintracciato recenti, in corso di spedizioni di fabbrica — Hetian Taida Abbigliamento — all'interno di un campo di internamento per Tasso di abbigliamento sportivo, un fornitore leader in Statesville, Carolina del Nord. Badger vestiti sono venduti nei campus universitari e di squadre sportive in tutto il paese, anche se non vi è alcun modo per dire dove ogni particolare camicia made in Xinjiang finisce.

spedizioni mostra quanto sia difficile smettere di prodotti realizzati con il lavoro forzato nella catena di fornitura globale, anche se tali importazioni sono illegali negli stati UNITI il Tasso CEO John Anton ha detto domenica che la società avrebbe potuto fermare le spedizioni, mentre si indaga.

Hetian Taida, presidente di Wu Hongbo ha confermato che l'azienda è una fabbrica all'interno di una ri-educazione composto, e ha detto che non forniscono occupazione a quegli allievi che sono stati ritenuti dal governo per essere "priva di problemi."

"stiamo dando il nostro contributo alla lotta contro la povertà," Wu ha detto al AP il telefono.

autorità Cinesi dicono i campeggi offrono gratuito di formazione professionale per Uiguri, Kazaki e di altre minoranze, per lo più Musulmani, come parte di un piano per portare in "un moderno civilizzato" mondo ed eliminare la povertà nella regione. Dicono che le persone in centri hanno firmato accordi per la formazione professionale.

Xinjiang Propaganda Dipartimento non ha risposto a una richiesta via fax per il commento. Un Cinese portavoce del Ministero degli Esteri ha accusato i media stranieri lunedì di fare "molte relazioni non veritiere" sui centri di formazione, ma non ha specificato quando è stato chiesto per i dettagli.

"Tali relazioni sono completamente basati sul" sentito dire "le prove o fatti di aria sottile", il portavoce Hua Chunying, ha detto in un briefing quotidiano.

Tuttavia, una decina di persone, che era stato in un campo o avuto amici o la famiglia in un ha detto al AP che i detenuti sapevano, non hanno avuto alcuna scelta, ma per lavorare nelle fabbriche. La maggior parte degli Uiguri e i Kazaki, che sono stati intervistati in esilio, ha anche detto che anche le persone con lavori professionali sono stati riconvertiti a fare umili lavori.

il Pagamento varia in base alla fabbrica. Alcuni ho pagato nulla, mentre altri guadagnato fino a diverse centinaia di dollari al mese, si disse, appena al di sopra del salario minimo per le parti più povere del Xinjiang. Una persona con una conoscenza di prima mano la situazione in una contea stima che più di 10.000 detenuti o 10 al 20 per cento dell'internamento popolazione — sono al lavoro nelle fabbriche, con alcuni guadagnare solo un decimo di quello che hanno usato per guadagnare prima. La persona che ha rifiutato di essere nominato, per paura di ritorsioni.

Un ex giornalista di Xinjiang TV in esilio ha detto che durante la sua durata di un mese di detenzione dello scorso anno, i giovani, nel suo campo sono stati portati via la mattina a lavorare senza compenso in carpenteria e di una fabbrica di cemento.

"Il campo non pagare i soldi, non un centesimo", ha detto, chiedendo di essere identificato solo con il suo nome, Elyar, perché ha parenti ancora in Xinjiang. "Anche per necessità, come le cose alla doccia o dormire la notte, avrebbero chiamare le nostre famiglie al di fuori di convincerli a pagare per essa."

Rushan Abbas, un Uighur in Washington, DC, ha detto che sua sorella è tra i detenuti. La sorella, Dr. Gulshan Abbas, è stato preso per quello che il governo chiama un centro di formazione professionale, anche se lei non ha informazioni specifiche sulla sua sorella è costretta a lavorare.

"le aziende Americane importazione da quei luoghi dovrebbe sapere che quei prodotti sono fatti da persone di essere trattati come schiavi", ha detto. "Che cosa hanno intenzione di fare, formare un medico per essere una sarta?"

Mainur Medetbek marito ha fatto strano lavori di riparazione, prima di svanire in un campo nel mese di febbraio, durante una visita in Cina dalla loro casa in Kazakhstan. Lei è stata in grado di ricavarne un senso alle sue condizioni da monitorare gli scambi con i parenti e dal marito di una donna nello stesso campo. Lavora in una fabbrica di abbigliamento e si è permesso di lasciare e passare la notte con i parenti ogni sabato.

anche Se Medetbek è incerto quanto il marito fa la donna nel suo campo guadagna 600 yuan (circa $87) un mese, meno della metà del salario minimo locale e molto meno di quello che Medetbek marito utilizzato per guadagnare.

"dicono Che è una fabbrica, ma è una scusa per la detenzione. Non hanno libertà, non c'è tempo per lui a parlare con me," ha detto. "Dicono che hanno trovato un lavoro per lui. Penso che sia un campo di concentramento."

New Jersey Deputato Repubblicano Chris Smith, un membro della Casa Comitato delle Relazioni Estere, ha chiesto che il Trump Amministrazione dal lunedì al divieto di importazioni Cinesi le imprese associate campi di detenzione.

"Non è solo il governo Cinese la detenzione di oltre un milione di Uiguri e altri Musulmani, costringendoli a revocare la loro fede e di professare la lealtà verso il Partito Comunista, ora, approfittando del loro lavoro", ha detto Smith. "I consumatori degli stati UNITI non dovrebbe essere l'acquisto e commerci degli stati UNITI non dovrebbe importare le merci made in moderni campi di concentramento. "

--

Marta Mendoza segnalato da Santa Cruz, in California.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.