Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

NZ città dove la ripresa è in zona white supremacists

verdeggiante, Nuova Zelanda, città in cui si proclama razzista fatalmente sparato 50 persone in una moschea durante la preghiera del venerdì è noto per le sue pittoresche meandri del fiume e del patrimonio inglese. Per decenni, Christchurch è stato anche al centro del paese, piccolo ma costante supremazia bianca movimento.

Un esperto di tali gruppi di frangia dice che probabilmente è solo una coincidenza il fatto che l'accusato moschea sparatutto, 28-anno-vecchio Australiano Brenton Tarrant, si stabilirono nella regione, noto per una più bianchi demografico rispetto al nord del paese, dopo frequenti viaggi all'estero, in 2016-2018 in quella che sembra essere stata una estrema-destra pellegrinaggio.

Egli è andato in gran parte per le aree dell'Europa, con una lunga storia di settario delle controversie, tra cui gli scontri tra Rinascimento l'Europa e l'Impero Ottomano e la disgregazione della Jugoslavia in seguito i suoi conflitti etnici e religiosi.

L'attacco ha sconvolto la Nuova Zelanda l'immagine di uno dei mondo più sicuro e più tollerante paesi. Inoltre, ha evidenziato evidenti mancanze della sicurezza e dei servizi di intelligence per visualizzare white supremacists come una minaccia reale o a prendere sul serio gli avvertimenti da gruppi Musulmani di un aumento Islamophobic e xenofobi incidenti negli ultimi anni.

Tarrant previsto il suo attacco su due moschee meticolosamente e aveva deciso, due anni prima di uccidere i Musulmani, secondo un manifesto ha pubblicato momenti prima della strage. Ha attivamente pianificato di Christchurch, sparatorie per gli ultimi tre mesi, ha detto nel manifesto pubblicato on-line e via e-mail all'ufficio di Nuova Zelanda il primo ministro minuti prima di guidare il suo primo obiettivo, la cupola dorata moschea Al Noor.

la Polizia dice che sono certo Tarrant stato il solo uomo armato, ma può avere avuto il supporto e stiamo studiando la possibilità di farlo. Aveva cinque pistole, due dei quali sono stati trasformati in semi-automatico armi. È probabile che almeno alcuni sono stati legalmente acquistati on-line da un Christchurch negozio di armi.

Possibili legami tra il tiratore e white supremacists nel sud della Nuova Zelanda sono state addotte da diporto pistola utente e guida di caccia Pete Breidahl.

In un video postato su Facebook sabato, ha detto che ha lamentato a fine 2017 a braccia ufficiale — un funzionario di polizia che controlla le persone di armi di licenze, sull'inquietante il comportamento dei membri di un fucile club nel sud della città di Dunedin, che Tarrant riferito uniti.

Nel video e i commenti pubblicati online, Breidahl ha detto i membri del club erano Confederate flag, indossavano abbigliamento mimetico con rango insegne, avvilito Musulmani e aveva omicida fantasie. Egli ha affermato di aver incontrato Tarrant, chiamandolo "non è giusto". La polizia ha detto che non hanno record di una denuncia, ma sono alla ricerca Breidahl crediti ulteriormente.

Accademica di Paolo Spoonley, che ha ampiamente studiato supremazia bianca, gruppi in Nuova Zelanda, ha detto che essi sono stati relativamente tranquilla in Christchurch dal momento che un terremoto del 2011 che ha costretto interi quartieri per spostare e alterato la città la demografia, con un afflusso di lavoratori migranti per la ricostruzione.

"Sono stato più tranquillo di recente, ma non sono andato via. Sono ancora qui," ha detto, citando un 2016 incidente nel quale teste di maiale sono stati lasciati presso la moschea Al Noor, dove il 42 persone sono morte a causa di venerdì massacro.

Un proprietario di affari in Christchurch ha anche attirato l'attenzione dei media a partire dalla strage perché la sua azienda furgoni erano blasonate, con il neo-Nazista di riferimenti, anche, il "sole nero", simbolo che Tarrant guns sono stati coperti con. Le stesse immagini, che vengono utilizzati come società di branding, visualizzati sul sito.

Quando AP visitato l'indirizzo commerciale registrato, situato in uno dei Christchurch quartieri più poveri, tre dei suoi furgoni erano parcheggiate di fronte, il loro "sole nero" di immagini rimosso, ma ancora identificabili da un indirizzo web della società su di loro. Visibilmente ostile uomo in piedi accanto i furgoni, che non sembrano essere il proprietario di affari, non ha voluto rispondere alle domande.

Polizia il martedì ha detto di aver arrestato un 44-anno-vecchio uomo in Christchurch per la distribuzione di materiale discutibile e avrebbe comparire in tribunale il giorno successivo.

Secondo Spoonley, il livello di crimini d'odio in Nuova Zelanda è basso rispetto ad altri paesi come il numero di white supremacists, ma è "sempre una sfida per convincere la gente ad accettare che esistano."

"C'è una riluttanza a vedere l'equivalenza tra i rischi presentati da un estremista di destra e gruppi Islamici radicali e gruppi di sinistra," ha detto.

Vicini Australia supremazia bianca, la scena è più virulenta, riflettendo in parte la storia del suo "White Australia" la politica dell'immigrazione che esiste in varie forme, da subito dopo la Federazione nel 1901 come fine del 1973. In tempi moderni, la nascita di una successione di spicco della destra politici — a partire con Pauline Hanson e la sua Nazione, Partito a metà degli anni 1990 — anche legittimato tali punti di vista.

Spoonley stime ci sono 200-250 hardcore white supremacists in Nuova Zelanda e in circa 300-400 persone sui bordi.

"sarei molto sorpreso se Tarrant non fare qualche tipo di contatto", ha detto.

I gruppi, che è emerso alla fine degli anni 1960, si sono evoluti nel corso del tempo, a coalescenza per anni in giro per paura della Nuova Zelanda in movimento troppo lontano dalle sue radici Britanniche, l'Antisemitismo e l'opposizione ai Maori sovranità e immigrati Asiatici, e quindi spostando l'Islamofobia seguenti del Sett. 11, 2001, attacchi contro gli stati UNITI

Spoonley, che ha studiato estrema destra gruppi nel regno UNITO nel 1970, ha detto quando è tornato a Nuova Zelanda nel 1980 gli è stato detto dalle autorità, non c'erano organizzazioni simili.

Ma ha subito trovato più di 70 estrema destra gruppi, molti dei quali in Christchurch. Egli attribuisce tre omicidi in Nuova Zelanda dal 1989 al white supremacists, tra cui due che sono stati motivati ideologicamente — Sud coreano turistico nel 2003 e un senzatetto uomo gay nel 1999.

Come Tarrant tracciati più recentemente, gruppi Musulmani in Nuova Zelanda erano sempre più interessati da un aumento di maltrattamenti nei confronti della comunità, ma dire che sono stati ignorati.

"C'è stato un trend in aumento che è stato portato all'attenzione delle autorità diverse volte negli ultimi tre-quattro anni, comprese le forze di polizia", ha detto Anwar Ghani, un portavoce della federazione delle organizzazioni Islamiche. "E' stata trattata in modo serio".

abusi Verbali, odio, e-mail, odio le telefonate e gli attacchi che sembrano avere un Islamophobic e razzista di motivazione, o una combinazione dei due, sono tra i crimini d'odio vissuto dai Musulmani in Nuova Zelanda, ha detto.

Il paese non dispone di un ufficiale di crimini d'odio database, rendendo difficile misurare l'andamento, ma alcuni episodi sono stati ampiamente segnalati, provocando indignazione ma scatenando non di reali misure ufficiali.

Ghani ha detto che ci sono linee tratteggiate tra venerdì massacro, ostilità verso i Musulmani tra un segmento della popolazione della Nuova Zelanda e l'aumento globale di estrema movimenti di destra.

"Se il problema non viene affrontato nel modo corretto, quindi il problema continuerà ad aumentare", ha detto. "Stanno diventando sempre più ardito."

Paul Buchanan, un ex analista di politica e di intelligence consulente per il governo degli stati UNITI agenzie di sicurezza, ha detto che il fallimento delle agenzie di intelligence per rilevare Tarrant riflette politicamente le decisioni di concentrare le risorse sul monitoraggio piccolo numero di estremisti Islamici in Nuova Zelanda.

"la Mia interpretazione è che negli ultimi 20 anni e dal 9/11 di una decisione politica che è stata fatta per dare la priorità la prevenzione e il rilevamento di homegrown jihadisti", ha detto.

"Hanno deciso di andare fino in fondo, 80-85 per cento delle risorse per la rilevazione di jihadisti", ha detto. "Il resto è stata dedicata ai Marxisti, ambientalisti, attivisti per i diritti animali. Sono andato per la sinistra".

Uno di questi jihadista, Nuova Zelanda, insieme con un Australiano, è stato ucciso da un drone degli stati UNITI sciopero in Yemen, nel novembre 2013, mentre la lotta per al-Qaida.

non C'era alcun vantaggio politico per il targeting degli alienati giovani uomini bianchi visto dalla popolazione più ampia, come per lo più innocuo "Pakeha perdenti," una parola Maori per il bianco di Nuova Zelanda, Buchanan ha detto.

il Primo Ministro Jacinda Arden ha detto che il governo convocherà un'inchiesta in l'intelligence e i servizi di sicurezza, cercando di capire perché Tarrant stato in grado di sfuggire di rilevamento.

Tarrant, secondo Buchanan, potrebbe essere stato parte di una piccola cella.

"Ci potrebbe essere tacita facilitatori", ha detto.

"che stava progettando per due anni", ha dichiarato Buchanan. "Per essere in grado di farlo in assoluta segretezza suggerisce qualcuno doveva avere una vaga idea che il ragazzo stava andando a fare qualcosa e non disse nulla."

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.