Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Papuano gli studenti a tenere indipendenza rally in Indonesia capitale

Più di 100 West Papua studenti la capitale dell'Indonesia, che ha inscenato una protesta contro il razzismo, giovedì e chiamato per l'indipendenza per i loro resti regione.

I manifestanti hanno marciato verso il basso una delle strade principali, l'Indonesia, il quartier generale dell'esercito e palazzo presidenziale di canto "Libertà Papua" e tenendo banner lettura "non Siamo scimmie."

Molti tra la folla dipinto i loro volti con una morning star bandiera che è un gruppo separatista simbolo, o indossavano fasce per capelli decorato con la bandiera.

Ci sono stati una serie di proteste di questa settimana innescato da video molto diffusi su internet che mostra la polizia, sostenuta da soldati, chiamando Papuano studenti "scimmie" e "cani".

"non Siamo scimmie. Ci sono esseri umani che vogliono l'indipendenza," Albert Mungguar, una protesta coordinatore, ha detto alla folla al raduno, organizzato da Papua Studenti Alleanza.

"chiediamo Indonesia, presidente indire un referendum per l'indipendenza. È la giusta soluzione per il popolo di Papua," Mungguar detto.

Alcuni manifestanti hanno cercato di avvicinarsi al quartier generale dell'esercito, ma le forze di sicurezza li spinse fuori.

La protesta si e ' conclusa dopo circa due ore. Nessuno è stato arrestato, Jakarta portavoce della polizia di Argo Yuwono detto.

Papua è un ex colonia olandese, nella parte occidentale della Nuova Guinea, che è etnicamente e culturalmente distinti da gran parte dell'Indonesia. E ' stata costituita in Indonesia, nel 1969, dopo un U. N.-sponsorizzato voto che è stato visto come una farsa da molti.

da allora, un basso livello di insurrezione ha afflitto ricca di minerali regione, che è divisa in due province, Papua e Papua Occidentale. Negli ultimi anni, alcuni Papua studenti, tra cui alcuni che studiano in altre province, sono diventati vocale chiamando per l'auto-determinazione per la loro regione.

manifestazioni di Protesta in diverse città della Papua e Papua Occidentale province dal lunedì hanno trasformato violento.

La Comunicazione e di Informazione, il Ministero ha annunciato in ritardo mercoledì che bloccare l'accesso a internet nella regione, al fine di "accelerare il processo di ripristino dell'ordine e della sicurezza in Papua e le sue aree circostanti".

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.