Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Pasqua attacco sonda continua nonostante il presidente obiezione di

A Sri Lanka legislatore ha detto mercoledì che una commissione parlamentare continuare l'interrogatorio di sicurezza e di intelligence ufficiali sulle falle che hanno preceduto la domenica di Pasqua attentati da parte di estremisti Islamici, nonostante le obiezioni sollevate dal presidente del paese.

Jayampathi Wickramaratne detto che i colloqui si terranno a porte chiuse, se ritenuti sensibili per la sicurezza.

Presidente Maithripala Sirisena ha detto top funzionari di polizia, la scorsa settimana, è contro il comitato di discutere di dati sensibili in presenza dei media, e che non dovrebbe indagare decade, mentre i casi di corte sono sentito sulle stesse questioni.

Sirisena anche promesso di proteggere gli ufficiali di polizia che non frequentano le indagini.

Interessa Sri Lanka Pasqua Bombardamenti?

Aggiungi Sri Lanka Pasqua Bombardamenti come un interesse per rimanere aggiornato sulle ultime Sri Lanka Pasqua Bombardamenti di notizie, video e analisi da ABC News. Sri Lanka Pasqua Bombardamenti Aggiungere Interesse

La commissione ha ripreso i lavori martedì e interrogato un Musulmano, un politico e un chierico.

Sirisena obiezione è venuto dopo alcuni funzionari accennato carenze dal presidente, che è anche il ministro della difesa e ministro di polizia.

Più di 250 persone sono state uccise in sei attacchi suicidi, il 21 aprile. Sette kamikaze sono stati uccisi in attacchi a tre chiese e tre le strutture turistico-alberghiere. Un'altra persona si è ucciso dopo che il suo dispositivo non è riuscito a un quarto hotel e una donna soffiò lei stessa, quando la polizia circondato la sua casa. Circa 500 persone sono state ferite.

Hemasiri Fernando, l'ex segretario al Ministero della Difesa che si è dimesso dopo le esplosioni, ha detto al comitato che Sirisena come il suo ministro, non era facilmente accessibile per discussioni private. Pujith Jayasundara, che era il capo della polizia, è stato sospeso dopo le esplosioni, Sirisena ha detto gli ha chiesto di dimettersi ad assumersi la responsabilità per le esplosioni e le promise che avrebbe il suo nome cancellato in qualsiasi successiva richiesta.

Jayasundara anche detto Sirisena, aveva chiesto di non partecipare al Consiglio di Sicurezza Nazionale incontri sin dall'ottobre scorso, quando Sirisena sparato il Primo Ministro Ranil Wickremesinghe in una lotta di potere che ha attivato un sette settimane di crisi politica. Wickremesinghe è stato successivamente reintegrato dalla Corte Suprema.

Alto funzionario dell'intelligence Sisira Ajantha, a testimonianza davanti alla commissione, ha detto che c'erano prima dell'intelligence su un possibile attacco fin dall'aprile 9, ma il Consiglio di Sicurezza Nazionale, presieduto dal presidente non si incontrano fino a dopo le esplosioni. Ajantha rassegnato le dimissioni pochi giorni dopo la testimonianza e non è chiaro se gli è stato chiesto di dimettersi.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.