Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Per il 3 ° anno consecutivo, la Turchia, fece più giornalisti di qualsiasi altro paese: Report

Anche i dirigenti turchi chiamare per un'indagine internazionale in Arabia saudita giornalista Jamal Khassogi omicidio, il Comitato per la Protezione dei Giornalisti trovato al governo turco di essere il più grande del mondo carceriere di giornalisti, per il terzo anno consecutivo, secondo un rapporto appena pubblicato.

Secondo mondiale della libertà di stampa, di watchdog Annuale Carcere di Censimento, 251 giornalisti sono attualmente nelle carceri di tutto il mondo a Dic. 1 per le spese relative al loro lavoro -- 68 in Turchia, 47 in Cina e 25 in Egitto, collettivamente responsabili di oltre la metà dei giornalisti dietro le sbarre.

il Presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, è stato uno dei critici più severi dell'Arabia Saudita, il Principe ereditario Mohammed bin Salman per il suo presunto ruolo nell'Khassogi sta uccidendo, ma a seguito di un fallito colpo di stato contro il suo governo nel 2016, gli esperti hanno detto, Erdogan si è impegnato in un giro di vite sulla critica.

Interessati in Turchia?

Aggiungere che la Turchia è un interesse per rimanere aggiornato sulle ultime Turchia news, video e analisi da ABC News. Turchia Aggiungere Interesse

Moises Saman/AFP/Questa immagine ottenuta sul Dec. 11, 2018, per gentile concessione della rivista "Time" mostra Arabia giornalista Jamal Khashoggi su una delle quattro copertine per la rivista Time "Persona dell'Anno".

(di PIÙ: Dopo CIA briefing, i Repubblicani dicono "no question' corona Saudita principe ordinò Khashoggi omicidio)

"la Turchia ha veramente rotto verso il basso la stampa indipendente, paragonando il giornalismo con il terrorismo," Courtney Radsch, advocacy direttore per il Comitato per la Protezione dei Giornalisti, ha detto a ABC News. "Vediamo questo come parte di un modello che è stato per molti anni".

Critica dell'Arabia Saudita record sulla libertà di stampa è spesso giustificata. Khashoggi omicidio, che ha provocato indignazione in tutto il mondo e anche stimolato la rivista Time a nome di lui e di altri perseguitati giornalisti della rivista "Persona dell'Anno", arriva in mezzo a un picco nel paese di repressione dei giornalisti.

Mentre CPJ trovato almeno sette giornalisti in carcere nel dicembre del 2017, il numero è salito a 16 dopo solo un anno, tra cui quattro donne giornalisti che hanno coperto i diritti delle donne nel paese.

il Presidente Recep Tayyip Erdogan parla circa l'omicidio del giornalista Saudita Jamal Khashoggi durante il suo settimanale parlamentare di indirizzo, Ott. 23, 2018, ad Ankara, in Turchia.

(Ucciso Arabia giornalista Jamal Khashoggi, Capitale Gazzetta del personale e dei perseguitati giornalisti sono "a Tempo" Persona dell'Anno)

E con il Presidente Donald Trump divulgazione della peggiorativo termine "false notizie" per descrivere e denunciare la copertura critica della sua amministrazione, il CPJ ha registrato un significativo incremento nel numero dei giornalisti di fronte a "notizie false" spese di tutto il mondo dopo la sua elezione.

Nel 2016, solo nove giornalisti di tutto il mondo si sono tenute per la carica. Dopo Trump elezione, il numero è salito a 21, nel 2017. Che è salito di nuovo a 28 nel 2018.

"vediamo paesi utilizzano la stessa terminologia e rivolto agli Stati Uniti e che punta a Trump, di etichettatura, di giornalisti, di notizie false," Radsch detto. "Serve essenzialmente per inoculare il potere [perché] si crea sfiducia."

Jim Lo Scalzo/Piscina tramite il Presidente Donald Trump parla ai media prima di lasciare la Casa Bianca per la California, Nov. 17, il 2018 a Washington.

(di PIÙ: Penny puntali del Myanmar, Aung San Suu Kyi su Rohingya massacro, in carcere i giornalisti)

Steven Cook, senior fellow per il Medio Oriente e l'Africa di studi presso il Council on Foreign Relations, ha detto ABC News che i capi in paesi senza sancito la libertà di stampa protezioni prende i suoi spunti provenienti dagli Stati Uniti.

"Siamo abituati a pensare che quando i giornalisti erano sotto attacco, almeno si avrebbe la più grande pulpito di tutti, il presidente degli stati UNITI. Ma è il contrario", ha detto Cook. "La stampa è stato etichettato il nemico del popolo, e che è stato sentito in tutto il mondo da persone che la pensano allo stesso modo."

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.