Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Presunta Nuova Zelanda moschea sparatutto supplica non colpevole

Australian uomo accusato di aver ucciso 51 persone in due moschee in Nuova Zelanda all'inizio di quest'anno ha dichiarato non colpevole di tutte le accuse.

Brenton Tarrant, 28, apparve attraverso un collegamento video dal carcere di massima sicurezza per venerdì udienza al Christchurch Alta Corte di Christchurch, in Nuova Zelanda. Lui è di fronte a 51 omicidi, 40 conti di tentato omicidio e uno terrorismo carica in connessione al 15 Marzo massacro, per cui il suo avvocato è entrato non colpevolezza.

(di PIÙ: Incendiario che hanno bruciato California moschea di cui all'Nuova Zelanda attacco dei graffiti)

L'aula era gremita di decine di superstiti e familiari di coloro che sono stati uccisi. No telecamere sono stati ammessi.

Adoratori sono stati abbattuti all'interno della moschea Al Noor nella città di Christchurch e poi in una vicina moschea nel quartiere di Linwood. Esso fu il più sanguinoso attacco terroristico nella storia della nazione.

Tessa Burrows/AFP/ UN ufficiale di polizia che protegge l'area di fronte alla Moschea di al Noor moschea dopo una sparatoria a Christchurch, in Nuova Zelanda, il 15 Marzo, 2019.

Interessati in Nuova Zelanda?

Aggiungi Nuova Zelanda, un interesse per rimanere aggiornato sulle ultime New Zealand news, video e analisi da ABC News. Nuova Zelanda Aggiungere Interesse

Tanto l'attacco è stato trasmesso in diretta su Facebook.

Nuova Zelanda polizia dice Tarrant, un sospetto di supremazia bianca, ha scritto un vagante manifesto prima della sparatoria e via e-mail a decine di destinatari, tra cui l'ufficio del primo ministro.

(di PIÙ: i neozelandesi indossare il velo nelle display di solidarietà dopo la moschea di attacchi)

Sei giorni più tardi, il Primo Ministro della Nuova Zelanda Jacinda Arden ha annunciato un divieto su tutti i militari in stile semi-armi automatiche, come quelli utilizzati nel Marzo 15 riprese. Arden ha giurato di non dire mai Tarrant nome.

Tarrant andrà a processo il 4 Maggio. Egli rimarrà in custodia a Auckland, in Nuova Zelanda, fino alla sua successiva udienza in Agosto. 16.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.