Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Sudanese militari, i manifestanti in segno di condivisione del potere documento

Sudan del movimento pro-democrazia e il consiglio militare al potere ha firmato un documento all'inizio del mercoledì, in cui si delinea una condivisione del potere tassi, ma le due parti sono ancora al lavoro su un più contenzioso costituzionale accordo per specificare la divisione dei poteri.

La firma cerimonia svoltasi nella capitale, Khartoum, dopo la maratona di notte colloqui, segna un passo importante nella transizione verso un governo civile, a seguito del rovesciamento militare di lunga sentenza autocrate, Omar al-Bashir, in mezzo a proteste di massa nel mese di aprile.

Ma i militari sembra avere il sopravvento, dopo settimane di trattative e di un mortale repressione ultimo mese in cui le forze di sicurezza violentemente disperso i manifestanti principale sit-in.

Il documento è stato sottoscritto mercoledì sarebbe la creazione di una joint civile-militare del sovrano consiglio, che sarebbe stato il Sudan, per poco più di tre anni, mentre le elezioni sono organizzate. Un leader militare sarà a capo del 11 membri del consiglio per i primi 21 mesi, seguito da un civile leader per i prossimi 18 anni.

segna un significativo concessione dai manifestanti, che aveva chiesto un passaggio immediato al governo civile. Il movimento pro-democrazia avrebbe nominato un Armadio, e le due parti sarebbero d'accordo su un corpo legislativo, entro tre mesi dall'inizio della transizione.

Ma i negoziatori devono ancora stabilire una divisione dei poteri tra il sovrano consiglio, il consiglio dei ministri e del corpo legislativo, che sarebbe sancito nel documento costituzionale. Il documento, che sperano di adottare nei colloqui in programma per venerdì potrebbe anche stabilire i termini di capi militari potenziale immunità dai procedimenti giudiziari.

"Questo è il grosso ostacolo. Sudan futuro dopo al-Bashir, sarà definita da questa dichiarazione costituzionale", ha detto Rasha Awad, direttore della linea Sudanese giornale Altaghyeer.

Il militare ha detto che il sovrano consiglio dovrebbe essere in grado di veto appuntamenti per il Gabinetto e le decisioni del governo, qualcosa di manifestanti paura sarebbe priva di qualsiasi potere reale. I manifestanti hanno anche detto che i membri del consiglio deve essere spogliato di immunità se sono implicati nell'ultimo mese repressione.

Il Partito Comunista ha detto che e alcune altre fazioni rifiutato l'accordo firmato mercoledì perché non includere l'immediato passaggio del potere ai civili e non prevede un'indagine internazionale della violenza.

Protesta gli organizzatori dicono che le forze di sicurezza uccisi almeno 128 persone durante il mese scorso del giro di vite. Le autorità di mettere il numero di morti a 61, di cui tre membri delle forze di sicurezza. Le due parti hanno concordato un Sudanese indagine sulla violenza, ma c'è ancora da delineare l'ambito di applicazione.

Centinaia di persone sono scese per le strade di Khartoum mercoledì, principalmente per celebrare l'affare.

"Il popolo Sudanese sono felice oggi. Spero che la (le Forze per la Dichiarazione di Libertà e di Cambiamento, che rappresenta i manifestanti) continuerà a riportare i diritti dei nostri fratelli martiri che sono morti nelle proteste", ha detto Sadia Idris, un Khartoum residente.

Alcuni avevano delle perplessità riguardo le parti dell'accordo, tuttavia, criticarlo per non immediatamente trasmissione di potenza oltre i civili e non, che consentano al di fuori di indagine per la morte di manifestanti.

"per Noi è ancora incompleta, perché non include i diritti di martiri e di Sudanesi morti durante il sit-in," ha detto Mohamed Omar, un altro Khartoum residente.

L'accordo firmato mercoledì in una cerimonia trasmessa dalla TV di stato nasce da un incontro lo scorso mese mediato dagli stati UNITI e gran Bretagna, che sostengono i manifestanti, Egitto, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti, che il militare . Il diplomatico spingere concluso settimane di stallo che aveva sollevato timori di ulteriori atti di violenza, o anche guerra civile.

"stiamo inaugurando una nuova era", ha detto Ibrahim al-Amin, un negoziatore per le Forze della Dichiarazione di Libertà e di cambiamento, una ampia coalizione indipendente professionali, sindacati, partiti politici e le e di altri gruppi.

"Il prossimo governo sarà un governo di tutti i Sudanesi, per tutti i cittadini ... abbiamo sofferto abbastanza da totalitario regime dittatoriale."

Il militare era rappresentata dal Gen. Mohammed Hamdan Dagalo, noto come Hemedti, che ha consolidato il potere, in quanto al-Bashir a rovesciare e la cui paramilitari, un Supporto Rapido Forze sono accusati di leader del mese scorso repressione. Ha salutato l'accordo come "un momento storico in Sudan."

Inviati dall'Etiopia e l'Unione Africana, che aveva guidato gli sforzi di mediazione, ha anche elogiato l'accordo di mercoledì cerimonia. L'Ambasciata USA a Khartoum accolto e incoraggiato entrambe le parti a "continuare con lo stesso spirito di cooperazione per concludere costituzionale del decreto."

Al-Bashir, che ha governato il Sudan per 30 anni, è stato incarcerato a Khartoum dal momento che la sua estromissione. In Maggio, al-Bashir è stato accusato di coinvolgimento nell'uccisione di manifestanti e di incitamento ad uccidere i manifestanti durante la rivolta popolare che ha iniziato nel mese di dicembre, inizialmente per gli aumenti di prezzo.

Egli è anche ricercato dalla Corte Penale Internazionale con l'accusa di crimini di guerra e genocidio legata al conflitto in Darfur nel 2000, ma il Sudan militare ha detto che non lo estradi per l'Aia. Egli è stato l'unico capo di stato, in base a un mandato di arresto internazionale.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.