Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Tribunale italiano pensa il destino di 6 accusato di traffico di migranti

Un tribunale di Palermo, in Sicilia, venerdì scorso ha iniziato deliberare il destino di sei persone accusate di traffico di migranti, tra cui un Eritrean uomo le cui richieste di scambio di identità hanno attirato l'attenzione internazionale.

L'imputato avvocato Michele Calantropo, ha detto che non era chiaro quando il giudice potrebbe annunciare un verdetto.

Ministeri insistono che il suo cliente è Medhane Yehdego mered aveva presa, un presunto traffico di esseri umani boss del crimine che ha approfittato di migliaia di migranti che arrivano in Italia insicura barche lanciato dalle coste Libiche.

Calantropo dice, tuttavia, il convenuto identità è Medhanie Tesfamariam Behre e che lui è innocente. Ha detto che il suo cliente è un rifugiato dall'Eritrea, e che era in Sudan, nella speranza di se stesso in migrazione dall'Africa.

L'uomo era stato arrestato a Khartoum, in Sudan, con l'aiuto della gran Bretagna, la National Crime Agency ed estradato in Italia nel 2016. Venerdì si è seduto dietro le sbarre in un aula di tribunale-cella di detenzione.

Ma anche come il sospetto messo piede in Italia, scortato dalla polizia italiana, i dubbi rose se i pubblici ministeri in realtà l'uomo era loro chiesto.

Uno del convenuto, sorelle, che vive in Norvegia, ha detto che suo fratello è stato vivere una vita "normale" in Sudan e che non aveva niente a che fare con il traffico di essere umani. Lei ha detto che ha riconosciuto il suo fratello le immagini di un uomo per essere estradato in Italia.

Svezia-base emittente televisiva che si Eritrean ha detto ai giornalisti ha detto che ha iniziato a ricevere telefonate da parte di persone che ha detto la sua autorità avevano arrestato l'uomo sbagliato.

Durante il periodo di prova, l'uomo che chiama se stesso Behre ha detto alla corte che la polizia Sudanese ha vinto e ha rubato il suo documento di identità. Ha insistito sul fatto che prima di arrivare in Sudan era stato in un campo profughi in Etiopia, l'agenzia di stampa italiana ANSA citato convenuto come dire al giudice nel mese di aprile.

Calantropo presentato alla corte un esperto in materia di analisi di una voce, che era stato registrato nel corso di conversazioni telefoniche intercettate dalla polizia italiana. L'esperto conclusione è stata che la voce non era Behre s.

Durante il processo, l'avvocato ha detto alla corte che oltre 28.000 firme sono state raccolte per le petizioni in Italia, gran Bretagna, Germania e Grecia, in solidarietà con il convenuto, sostenendo di essere vittima di una identificazione errata.

i pubblici Ministeri hanno chiesto al tribunale di condannare mered aveva presa di associazione a delinquere con lo scopo di tratta di esseri umani e al traffico di esseri umani stessa frase e lui a 14 anni di carcere.

Negli ultimi anni, migliaia di migranti sono annegati o scomparsi nel Mediterraneo centrale, quando il loro fragile, sovraffollati, il contrabbando di barche affondarono o capovolta.

---

Trisha Thomas ha contribuito a questo rapporto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.