Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Trump divieto di viaggio quasi bloccato una donna di vedere suo figlio morente

Una madre che era stata bloccata da vederla malati terminali bambino a causa della Trump amministrazione divieto di viaggio è stata concessa l'esenzione dal visto, avvocati, ha detto martedì.

Shaima Swileh 2-anno-vecchio figlio, Abdullah, ha una genetica del cervello condizione che ha continuato a peggiorare, secondo il Council on American-Islamic Relations,' Valle di Sacramento capitolo, che ha presentato un atto di mandamus per cercare di aiutarla a ottenere un celere visto.

Abdullah e suo padre, Ali Hassan, sono entrambi cittadini degli stati UNITI, ed è venuto negli stati UNITI, in modo che egli potesse ricevere il trattamento presso l'Università della California di San Francisco Benioff Children's Hospital di Oakland pochi mesi fa, secondo CAIR. Swileh è attualmente in Egitto, secondo Hassan, e non ha visto suo marito o suo figlio da quando sono arrivati negli stati UNITI Dopo aver inviato più richieste per la sua esenzione dal visto per anni, lei è previsto l'arrivo all'Aeroporto Internazionale di San Francisco mercoledì, secondo CAIR.

CAIR, Valle di Sacramento Abdullah Hassan, 2, che soffre di una malattia genetica del cervello condizione, è raffigurato presso UCSF Benioff Children's Hospital di Oakland, in California., in un non datata dispensa foto del Council on American-Islamic Relations,' Valle di Sacramento capitolo.

"Questo è il giorno più felice della mia vita" Ali Hassan ha detto in una dichiarazione, ringraziando sia CAIR e il personale dell'ospedale.

Interessati in materia di Immigrazione?

Aggiungere l'Immigrazione come un interesse per rimanere aggiornato sulle ultime Immigrazione, news, video e analisi da ABC News. Immigrazione Aggiungere Interesse

"Questo ci permetterà di piangere con dignità", ha aggiunto.

Swileh era stato escluso dal viaggio negli stati UNITI per vedere suo figlio, perché lei è da Yemen, uno dei paesi Trump amministrazione ha restrizioni di viaggio dalla a tempo indeterminato.

martedì, CAIR della Valle di Sacramento capitolo ha scritto su twitter che una visa waiver era stato concesso per Swileh e che l'organizzazione sta lavorando su "ottenere la sua qui al più presto."

il lunedi, i religiosi e i leader dei diritti civili riuniti con Hassan al CAIR ufficio nel Sacramento della domanda Swileh essere permesso di vedere suo figlio prima di lui è tolto la vita, ABC San Francisco filiale di KGO-TV ha riferito.

"Mia moglie mi chiama ogni giorno di voler baciare e tenere nostro figlio per l'ultima volta," Hassan ha detto durante la conferenza stampa. "Il tempo stringe, vi preghiamo di aiutarci a trovare la mia famiglia di nuovo insieme."

ospedale dove Abdullah è trattato rilasciato una dichiarazione a sostegno della famiglia.

"[W]e notevolmente entrare in empatia con la famiglia di un 2-anno-vecchio Abdullah Hassan, un bambino è attualmente in vita nel nostro ospedale, la cui madre è stato impedito di entrare negli Stati Uniti sotto il divieto di viaggiare da una maggioranza certa-paesi Musulmani," l'ospedale dichiarazione ha detto. "UCSF e il Benioff Ospedali per Bambini sostenere la famiglia, il desiderio di venire insieme a Abdullah ultimi giorni. Nel frattempo, stiamo facendo tutto il possibile per mantenere il bambino comodo e aiutare la famiglia attraverso questa difficile esperienza."

CAIR, Valle di Sacramento Abdullah Hassan, 2, che soffre di una malattia genetica del cervello condizione, è raffigurato presso UCSF Benioff Children's Hospital di Oakland, in California., in un non datata dispensa foto del Council on American-Islamic Relations,' Valle di Sacramento capitolo.

Durante un briefing con i giornalisti martedì, Vicedirettore del Dipartimento di Stato Portavoce Robert Palladino ha definito "un caso molto triste", aggiungendo che il loro pensiero va alla famiglia "in questo momento di prova."

Ma ha difeso l'amministrazione di azioni, dicendo: "visto rinunce sono deciso su un "caso per caso" e che il Dipartimento di Stato impiegati sono "impegnata amministrazione degli Stati Uniti di legge e assicurando l'integrità e la sicurezza del nostro paese."

"Queste domande non è facile," Palladino aggiunto. "Abbiamo avuto un sacco di Servizio con l'Estero ufficiali distribuiti in tutto il mondo che stanno facendo queste decisioni su una base quotidiana, e stanno cercando molto difficile fare la cosa giusta in ogni momento."

(di PIÙ: la Corte Suprema conferma Trump divieto di viaggio)

Tre California Democratica membri, Rep. Doris Matsui, Rep. Jerry McNerney e Rep. Barbara Lee, ha scritto una lettera al Segretario di Stato di Mike Pompeo lunedì, chiedendo che il Dipartimento di Stato accelerare la propria decisione in merito Swileh del visa waiver.

CAIR Valle di Sacramento civile con l'avvocato per i diritti, Saad Sweilem, ha denunciato il ritardo nella concessione Swileh visto in un comunicato lunedi.

"La perdita di un figlio è qualcosa che nessun genitore dovrebbe esperienza, ma di non essere in grado di essere lì nel vostro bambino ultimi momenti è unfathomably crudele," Sweilem detto nella dichiarazione.

Sweilem, che rappresenta la famiglia, insieme con l'avvocato Jennifer Nimer, ha anche chiesto per la privacy quando Swileh arriva.

"Lei è una madre addolorata che non ha visto il suo bambino in mesi," Sweilem ha detto in una dichiarazione.

L'organizzazione aveva anche lanciato una petizione online a sostegno di Swileh che aveva raccolto più di 10.000 firme.

Nel mese di giugno, la Corte Suprema degli stati UNITI ha confermato Trump divieto di viaggio, che limita la maggior parte dei viaggi negli stati UNITI da Yemen, Ciad, Iran, Iraq, Libia, Corea del Nord, Siria e Venezuela. Gruppi per i diritti civili hanno denunciato la politica come un "Musulmano divieto", dal momento che molti dei paesi a maggioranza Musulmana.

ABC News' Conor Finnegan ha contribuito a questo rapporto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.