Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Ucraina paure costretto concessioni a colloqui con la Russia

Il presidente ucraino inviato per i colloqui di pace con la Russia-backed separatisti espresso preoccupazione per il venerdì che il leader di italia, Francia e Germania verranno spingere l'Ucraina per rendere inaccettabile concessioni alla Russia.

Ucraina e la Russia sono stati bloccati in una amara la situazione di stallo a partire dal 2014, quando la Russia ha annesso la Penisola di Crimea e ha gettato il suo peso dietro i separatisti in Ucraina orientale. Le speranze per una soluzione al conflitto separatista in Ucraina orientale, che ha causato più di 13.000 persone, sono state riproposta dopo politica novizio Volodymyr Zelenskiy è stato eletto il presidente ucraino nel mese di aprile.

Ma il suo inviato, Leonid Kuchma, L'Associated Press ha detto che è interessato che la Francia e la Germania, che sono mediare i colloqui, a spingere il Presidente Zelenskiy dei compromessi, come ad esempio l'approvazione di un piano per il separatisti di tenere elezioni locali nelle zone di controllo, senza alcun controllo da parte del governo ucraino.

"non ho un sacco di speranza," Kuchma, ha detto quando gli viene chiesto un attesissimo incontro di Zelenskiy con i leader di Russia, Francia e Germania. "Zelenskiy avrà un momento molto difficile — sarà uno contro tre persone."

Come primo passo verso la ricerca di una soluzione al conflitto, Zelenskiy negoziato un maggiore scambio di prigionieri con il Presidente russo Vladimir Putin, in cui 35 persone da entrambi i lati sono stati rilasciati e volato a casa il sabato. Alcuni prigionieri erano stati incarcerati in Russia per cinque anni. I leader europei tra cui il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha salutato il prigioniero di swap come un "segno di speranza" per attuare gli accordi di pace.

Kuchma, il presidente dell'Ucraina tra il 1994 e il 2005, ha detto venerdì che l'Ucraina è stato chiesto di accetta "di tutte le esigenze che Mosca sta facendo," anche dando ampi poteri per i separatisti in Ucraina orientale.

Ucraina si è impegnata per gli accordi di pace firmato con i separatisti nella capitale Bielorussa, Minsk, nel 2015, Kuchma, ha detto, ma ha insistito sul fatto che la Russia dovrebbe pressione separatisti a deporre le armi e consentire ucraini truppe per prendere il controllo della frontiera, prima una soluzione politica è discusso.

"facciamo rispettare gli accordi di Minsk," Kuchma, ha detto. "La sicurezza viene prima di tutto. Devi tirare fuori le truppe, tirare fuori le armi pesanti, ci restituiscono il confine e poi si terrà una libera elezione."

--

Nataliya Vasilyeva ha contribuito a questo rapporto da Mosca.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.