Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Ufficiale: la Polonia ha il diritto di cercare tedesco della seconda GUERRA mondiale riparazioni

Un polacco ufficiale ha detto che il suo paese ha il diritto di cercare la II Guerra Mondiale, riparazioni dalla Germania, sostenendo martedì che nessun documento o i documenti mostrano Polonia mai rinunciato al suo diritto di farlo.

Berlino ha più volte detto che non c'è alcuna base giuridica per i crediti, perché la questione è stata risolta nel 1953 accordo.

Ma la più importante partito di governo legislatore Arkadiusz Mularczyk L'Associated Press ha detto che per la sua conoscenza, l'unico documento che esiste è una copia di una 1953 nota da una riunione di governo. È firmato solo da Polonia leader comunista del tempo, Boleslaw Bierut, e non è giuridicamente vincolante.

Polonia corrente di destra autorità hanno sostenuto il 1953 decisione non è valido perché è stata dettata da Mosca, quando la Polonia era un satellite dell'Unione Sovietica.

Mularczyk ritiene che l'aumento riparazioni con Berlino migliorare i legami bilaterali. Ha detto che la Polonia non è stata adeguatamente compensati per le perdite umane e materiali subiti sotto Nazista occupazione tedesca da 1939-45.

"Questo non è inimicarsi", ha sostenuto. "Se la Germania pagato risarcimenti per la Polonia sarebbe una possibilità per migliorare tali relazioni," perché c'è ancora un senso tra molti Polacchi che il paese dovrebbero essere compensati per le perdite.

Secondo Mularczyk, Polacchi che erano di concentramento Nazista detenuti, vittime di pseudo-esperimenti medici o i lavori forzati sono state pagate meno di 2 miliardi di euro a titolo di indennizzo, che è incommensurabile con le loro sofferenze.

Egli ritiene che la questione potrebbe essere risolta attraverso negoziati bilaterali. Il mese scorso, la Grecia ha detto che potrebbe rilanciare la sua lunga la domanda per riparazioni di guerra tedesche e dell'unione Europea e del diritto internazionale, a sua domanda, alla quale la Germania ha ripetutamente respinto.

Mularczyk ha ribadito il rifiuto del governo per discutere di compensazione per le proprietà degli Ebrei, dicendo che la Polonia non dovrebbe pagare un risarcimento dal momento che è stato una vittima della guerra.

Ha detto che in linea con la Polonia, legale eredi devono rivendicare la proprietà, se esiste, o di compensazione, attraverso i tribunali, una lunga procedura che si applica anche ai cittadini polacchi, la cui proprietà è stata sequestrata durante la guerra e sotto il comunismo.

"si Prega di inviare il disegno di legge per la Germania, per la Signora Merkel", Mularczyk detto, riferendosi al cancelliere tedesco.

Mularczyk è a capo di un team di esperti istituito nel 2017 dal partito nazionalista, il Diritto e la Giustizia del partito che il compito con il conteggio delle perdite e dei loro effetti a lungo termine sulla Polonia, dicendo che le nazioni merita un risarcimento. Egli intende presentare, in Germania e in altri paesi in Settembre. 1, l ' 80 ° anniversario della Germania Nazista invase la Polonia.

"il Nostro obiettivo è quello di mostrare (a livello internazionale), gli effetti e le conseguenze della seconda Guerra Mondiale, le perdite umane e materiali e di come esse influenzano la vita economica, politica e demografica del nostro paese", ha detto.

Mularczyk detto "molto cauto, minimalista" stima delle perdite sarà superiore a quella attualmente citata $850 milioni di euro, che deriva da una 1947 conte. Non si comprendono le perdite a tutti coloro che sono stati la Polonia cittadini nel 1939, tra Ebrei e di altre minoranze.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.